La manutenzione dell’auto in inverno

Insieme alla classica manutenzione dell’auto, esistono premure e controlli da eseguire nella stagione fredda. La manutenzione dell’auto in inverno prevede diversi interventi tanto che nelle officine specializzate sono nati i cosiddetti pacchetti di “controlli invernali” e le case automobilistiche hanno avviato diverse iniziative per garantire la giusta manutenzione auto anche in inverno.

Vi abbiamo già detto molto nell’articolo “Come proteggere l’auto dal freddo, ma ancora non vi abbiamo parlato delle iniziative di manutenzione auto d’inverno lanciate da diverse case automobilistiche. Proseguiamo per gradi!

Manutenzione auto in inverno, cose da fare

  1. Montare pneumatici invernali o catene da neve
    Chi abita nel settentrione d’Italia è obbligato a smontare le ruote estive (sì perché l’impiego di pneumatici invernali anche su asfalto asciutta comporta un maggior consumo di carburante, quindi chi abita al nord farebbe bene ad avere in garage il cambio gomme!) e montare quelle invernali (per maggiori informazioni, leggete come conservare in modo corretto le gomme appena smontate). Chi abita al centro e solo di rado transita su strade innevate, può fare a meno degli pneumatici invernali e scegliere catene da neve.
  2. Come sgelare il carburante
    Il problema del carburante congelato riguarda un po’ tutti ma soprattutto chi possiede una vettura a gasolio. Il diesel tende a gelare molto più facilmente della benzina arrivando ad arrecare danni permanenti al motore a causa di una scorretta combustione. In inverno, tra i lavori di manutenzione auto sarebbe bene annoverare l’aggiunta di un antigelo per carburante o l’impiego di carburanti invernali.
  3. Proteggere il motore
    Il liquido antigelo per il radiatore protegge il motore dai possibili danni causate dalla basse temperature. In commercio esistono un gran numero di prodotti, vi sono liquidi per il radiatore di diverse colorazioni ma tutti con il medesimo funzionamento. Al momento dell’acquisto bisogna la composizione e una volta in garage, leggere le istruzioni del produttore per farne buon uso.
  4. Sghiacciare il parabrezza
    E’ un lavoro di manutenzione auto tipicamente invernale. Per proteggere il parabrezza dal gelo e dalla neve è possibile impiegare uno sghiacciante, una raschia ghiaccio e magari montare delle spazzole tergicristalli adeguate all’occasione, anche in questo caso il mercato non manca di prodotti specifici per l’inverno.

Altri lavori di manutenzione auto da effettuare in inverno:
-controllare l’olio impiegandone uno fresco e di buona qualità
-meglio affrontare l’inverno con nuovi filtri per il carburante
-per ottimizzare le prestazioni, meglio una pressione dei pneumatici leggermente più alta (0,2 bar)
-assicuratevi che le candele siano ben isolate così da conservare il loro grado termico

Controlli invernali per l’auto: assistenza a di manutenzione auto a pacchetto offerta dalle casa automobilistiche. Per approfondire leggete le “offerte di stagione.

Pubblicato da Anna Sepe il 12 febbraio 2014