Liquido per il radiatore: come scegliere quello giusto

L'importanza del liquido per il radiatore

Dopo aver visto in dettaglio come proteggere l’auto dal freddo, torniamo sull’argomento per analizzare l’importanza degli antigelo per le vetture. Con l’arrivo dell’inverno bisogna fare attenzione a non far ghiacciare il carburante, l’acqua dei tergicristallo, bisognerà sghiacciare il parabrezza, rivedere le ruote e controllare l’impianto di raffreddamento del motore.

L’impianto di raffreddamento del motore richiede un rabocco ogni tre o quattro mesi; chi effettua il rabocco con della semplice acqua corre il rischio di rovinare le protezioni antigelo del fluido origine e corrodere l’intero sistema. La domanda sorge spontanea: quale liquido per il radiatore usare?

I liquidi protettivi per radiatori prevengono i danni della basse temperature. In commercio esistono un gran numero di prodotti, vi sono liquidi per il radiatore di diverse colorazioni ma tutti con il medesimo funzionamento. Al momento dell’acquisto bisogna la composizione e una volta in garage, leggere le istruzioni del produttore per farne buon uso.

La stragrande maggioranza dei prodotti disponibili in commercio, se allo stato puro, contengono il 95 per cento di glicole, un alcol che, miscelato con l’acqua, ne abbassa la temperatura di congelamento agendo da liquido antigelo. La colorazione del liquido per il radiatore svolge solo una questione estetica, nel controllare la composizione, un buon automobilista dovrà controllare la tipologia degli additivi anticorrosione usate.

In commercio esistono liquidi antigelo con additivi anticorrosione organici o inorganici. I primi proteggono a vita mentre gli additivi anticorrosione inorganici perdono la loro efficacia nel giro di poco tempo. E’ per questo motivo che gli antigelo organici risultano più costosi. Nell’acquisto di un liquido per il radiatore non bisogna avere una laurea in chimica, basterà verificare che sulla confezione c’è una di queste diciture o qualcosa di analogo: adatto alle vetture più moderne, oppure, permanente o ancora a lunga durata.

Tra i prodotti disponibili in commercio segnaliamo il “liquido permanente per radiatori e circuiti sigillati” della Cora. Secondo il produttore tale liquido per il radiatore dura circa 250.000 km, si chiama “Liquido permanente 23” e protegge il motore fino a temperature pari a -35 gradi. Il prezzo è di circa 14 euro. Più economico è il Rolin Alux Rosso dell’Arexons, questo liquido concentrato va diluito in acqua e utilizza solo additivi organici.

Per la gamma completa di liquidi refrigeranti per radiatore vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: Liquido protettivo per radiatore.

Come agisce il fluido antigelo?
Questo liquido, circola in canali che lambiscono le zone più calde del motore, vale a dire la camera di combustione e i cilindri. Il liquido, passando in questi dotti, assorbe il calore provocato dalla combustione e dagli attriti. Si chiama “liquido del radiatore” perché questo fluido arriva nel radiatore dietro la mascherina, dove è “rigenerato” perché raffreddato dal flusso d’aria generato dal moto dell’auto (o da una ventola).

Altro nostro articolo correlato che potrebbe interessarti: Come rabboccare il liquido del radiatore

Pubblicato da Anna Sepe il 19 gennaio 2014