Antigelo per gasolio e carburanti invernali

Con l’arrivo della stagione fredda i lavori di manutenzione auto aumentano. Oltre al liquido per il radiatore bisognerà aggiungere anche un antigelo per carburante, soprattutto se si tratta di un’auto a gasolio. I consigli presenti in questo articolo non sono destinati solo a chi abita nell’Italia settentrionale ma anche a chi si allontana per la settimana bianca o per le classiche vacanze in montagna.

Perché il gasolio ha bisogno di un’antigelo e la benzina no?
Il gasolio contiene una sorta di paraffina, questa si addensa bloccando il filtro e condotti fino a impedire il funzionamento del motore. La benzina, per la sua particolare composizione, è meno sensibile al gelo perché più viscosa, per questo motivo si consiglia l’impiego di additivi solo in casi estremi.

In caso di freddo intenso, è invece del classico diesel è possibile impiegare del gasolio invernale o addirittura “gasolio artico”. I carburanti invernali costano di più, sfoggiano doti antigelo e aggiungono un numero di cetano più alto, ciò significa che la combustione a basse temperature è agevolata e il motore parte prima e gira meglio.

Con i motori a benzina succede esattamento l’opposto: chi aggiunge additivi alla benzina rischia di peggiorare la combustione e anche la lubrificazione della pompa e degli iniettori.

Quando comprare il gasolio invernale o diesel articolo?
Come premesso, in commercio esistono dei carburanti antigelo. Il gasolio viene detto “invernale” quando il produttore riesce a garantire uno stato fluido fino a -10 gradi. Altri produttori propongono il diesel articolo, un carburante speciale capace di rimanere fluido fino a -20 gradi. Se vi recate in alta montagna durante i periodi più freddi dell’anno, rifornitevi di “gasolio articolo” qualche chilometro prima della sosta: fate il pieno così da ottenere una buona miscelazione col carburante nel serbatoio (se si tratta di carburante invernale).

Al contrario, se il serbatoio è ancora pieno di gasolio “normale”, piuttosto che usare un carburante speciale è possibile versarvi un additivo. Sul mercato esistono un gran numero di additivi “diesel anti-gelo“; tra questi vi segnaliamo una proposta piuttosto economica, si tratta del Diesel Anti-Freeze della casa Arexons che tiene puliti gli iniettori ed evita la solidificazione del gasolio fino a una temperatura di -20 °C. Le proporzioni d’impiego sono indicate sulla confezione di acquisto ed equivalgono a 250 ml per 50 litri e costa 5,24 euro. Chi ha una grande necessità di carburante, può scegliere il Diesel Power Ice TAnk della Magigas: una confezione da 1 litro riesce a trattare 1.000 litri di gasolio mantenendolo fluido fino a -20 °C, in questo caso la confezione costa 30 euro circa.

Pubblicato da Anna Sepe il 20 gennaio 2014