Spia dell’olio motore

spia olio motore

Spia dell’olio motore: cosa fare se si attiva questa spia in frenata o durante la classica marcia. Tutte le informazioni sulla spia dell’olio e le istruzioni per salvaguardare la salute del veicolo.

Esistono tre tipi di spie dell’olio e in questo articolo ne analizzeremo il significato e l’intervento da attuare. La spia dell’olio motore più comune è quella che si riferisce a un abbassamento della pressione dell’olio motore ma dal quadro strumenti potrebbe spuntare una spia dell’olio che indica un livello del lubrificante insufficiente o una temperatura del liquido lubrificante (olio) eccessiva.

Spia della temperatura dell’olio motore

Esistono due spie dell’olio motore, la prima è quella mostrata nella foto in alto e indica un calo della pressione dell’olio motore. L’altra spia dell’olio aggiunge l’icona di un termometro alla spia mostrata nella foto in alto, in questo caso, la segnalazione indica un’eccessiva temperatura dell’olio. Quando la temperatura dell’olio motore è troppo alta, le proprietà del lubrificante cambiano e l’olio non può più assolvere alle sue funzioni. Spegnete e riavviate il veicolo senza attendere intervalli, se la spia è ancora attiva contattate un esperto.

Spia del livello dell’olio

Vi è una terza spia riferita all’olio motore, questa volta vi è rappresentato un contagocce e il segnale significa che il livello dell’olio motore è troppo basso e si rischia la mancata lubrificazione delle componenti meccaniche del motore. Se questa spia si attiva sarà necessario controllare al più presto il livello dell’olio.

Spia dell’olio motore

La spia dell’olio motore mostrata nella foto in alto si attiva sempre, nel quadro strumenti, in fase di avviamento del veicolo. Se l’auto non presenta problemi, la spia si spegne nel giro di pochi secondi mentre in presenza di anomalia, la spia resta accesa.

Con particolari problematiche, la spia dell’olio motore potrebbe accendersi solo in corrispondenza di determinati eventi: ad alti giri, quindi in fase di accelerazione o in fase di frenata.

La spia dell’olio, quando rimane accesa fissa, indica la presenza di un’anomalia che potrebbe essere anche molto seria. La spia è rappresentata da un oleatore con una goccia pendente.

Quando si attiva la spia dell’olio?

L’olio lubrificante arriva al motore spinto da una pompa azionata a pressione. La spia dell’olio motore si accende quando la pressione non è sufficiente a spingere il lubrificante fino al motore.

Spia dell’olio accesa, cosa fare e cosa controllare

Se la spia dell’olio è accesa, è consigliato arrestare immediatamente il veicolo per evitare un eccessivo grippaggio delle componenti meccaniche del motore con conseguenti danni alla vettura.

Guidare con la spia dell’olio accesa non è affatto saggio. Cosa controllare se questa spia si accende? 

Prima di rivolgersi a un buon meccanico, ci sono alcuni controlli che può eseguire lo stesso automobilista.

Come controllare il livello dell’olio motore

Attenzione!
Sostate l’auto in un luogo adeguato dove poter svolgere i controlli in piena sicurezza. Non intralciate il traffico e sostate in un’area priva di pendenze: i controlli dell’olio motore vanno fatti in piano.

La prima cosa da fare è verificare il livello dell’olio. Con l’auto in piano, vi basterà:

  • Parcheggiate in piano e lasciate raffreddare il motore
  • Aprite il cofano motore
  • Individuate il serbatoio di stoccaggio dell’olio
  • Estraete l’apposita astina e osservate il livello dell’olio

Se il livello è posto alla tacca minima è indispensabile fare il rabbocco o sostituire il lubrificante. L’olio lubrificante va sostituito ogni 15.000 km con l’auto a benzina e 30.000 km con l’auto diesel. Il rabbocco o il cambio olio sono operazioni che vanno fatte a motore freddo.

Per le probabili cause vi invitiamo a leggere l’articolo indicato tra i link utili in basso. L’articolo è un approfondimento dedicato proprio alle cause che innescano l’accensione della spia dell’olio motore.

Cosa fare quando una spia si accende

Le spie dell’auto sono un indicatore fondamentale dello stato di salute del veicolo. Ogni spia va a segnalare un guasto o un’anomalia che si è verificata una tantum o che è ancora in corso sul veicolo. Conoscere le spie dell’auto è importante, ed è per questo che vi forniamo altre indicazioni e una breve guida illustrata sui significati delle diverse spie auto.

Per l’elenco completo di tutte le spie dell’auto e il loro significato, vi rimandiamo alla pagina: Spie auto, conoscerle per una guida sicura.

Pubblicato da Anna Sepe il 21 aprile 2016