Consigli per comprare un’auto usata

auto usata consigli

Consigli per comprare un’auto usata in piena sicurezza. Una rapida guida che vi eviterà di cadere in truffe e brutte sorprese.

Nell’articolo come comprare un’auto usata vi abbiamo già dato diversi consigli sulle garanzie e le eventuali procedure di sostituzione di componenti difettosi al momento dell’acquisto. In questa pagina vi dare consigli e suggerimenti per evitare brutte sorprese al momento dell’acquisto di un’auto usata.

Comprare un’auto usata ha un unico grande vantaggi: il prezzo di gran lunga inferiore all’auto nuova. Tuttavia, considerate anche la motorizzazione, un’auto prodotta due anni fa consuma di gran lunga di più di un’auto Euro 6 in produzione quest’anno. Così, ai costi d’acquisto inferiori per un’auto usata dovete tenere in conto due pesi extra:
-costi di gestione maggiorati (perché l’auto consuma di più rispetto a un ultimo modello)
-costi di manutenzione maggiorati (un’auto nuova non ha bisogno di molte riparazioni, basta i controlli basilari previsti con il tagliando)

Al momento dell’acquisto di un’auto, oltre a un modello usato, valutate di comprare un’auto a km 0 che si pone con prezzi scontati (certo, non bassi quanto quelli di un’auto usata) ma che presenta molti più vantaggi, primo tra tutti la garanzia del costruttore!

Prima di comprare un’auto usata assicuratevi di fare un lungo test drive del veicolo. Testate il veicolo nel traffico, il salita e fate osservazioni sulla precisione del volante, sulla tenuta in curva e l’effettiva capacità residua degli ammortizzatori. Controllate l’impianto frenante. Fate controllare l’auto usata dalla vostra officina di fiducia, se il venditore non ha nulla da nascondere non si tirerà indietro.  Certo, se ne capite di meccanica, potete dare voi un’occhiata al vano motore per individuare eventuali perdite e capire che tutto sia in ordine.

Verificate il reale chilometraggio della vettura. Spesso, per vendere presto l’auto usata, rivenditori e privati si riducono al trucco di diminuire il chilometraggio del contachilometri… questa “magagna”, oltre a essere facile da scoprire, è anche punibile per legge quindi fate ben attenzione.

Se non avete voglia di fare ricerche approfondite (prendere il numero di telaio e rivolgersi ai concessionari che hanno elaborato i tagliandi), vi basterà confrontare i chilometri segnalati dal contachilometri con lo stato di usura di componenti quale i pedalini di freno e cambio (se ha pochi chilometri saranno praticamente nuovi! Se sono consumati… qualcosa non torna).

Prediligete la scelta di auto usate che hanno fatto tutte le revisioni e tagliandi direttamente presso i costruttori. Se l’auto usata ha fatto i tagliandi presso concessionarie private potrebbe godere di meno trasparenza in termini di controlli reali eseguiti e chilometri effettivi percorsi.

Prima dell’acquisto, eseguite in prima persona dei controlli sulla merce. Tutti i dettagli li trovate nell’articolo Auto usata, cosa controllare prima di comprare.

Pubblicato da Anna Sepe il 5 agosto 2015