Come conseguire la patente nautica

conseguire patente nautica

Quanto costa prendere la patente nautica e quali sono i documenti necessari al suo conseguimento? In questo articolo vedremo tutti i dettagli per conseguire la patente nautica di base e indicazioni per prendere la patente nautica senza limiti.

Proprio al pari delle patente automobilistiche, anche in ambito nautico vi sono diverse categorie. Esistono patenti nautiche più semplici da conseguire e patenti nautiche che necessitano di una preparazione più capillare in quanto, essendo senza limiti, consentono di guidare anche una nave!

Se volete prendere la patente nautica per guidare un semplice motoscafo o fuoribordo, non sarà necessario conseguire la patente nautica senza limiti. Capire il tipo di patente nautica necessario è fondamentale per poter stabilire il costo complessivo di tale operazione. In ogni caso, prendere la patente nautica non è affatto costoso.

Cosa serve per conseguire la patente nautica? 

Serve una buona preparazione e diversi documenti per poter accedere agli esami. I documenti occorrenti per conseguire la patente nautica sono:

  • Foto formato tessera
  • Certificato medico bollato
  • Attestazioni di pagamento di:
    – 20 euro per la patente nautica per le categorie A e C
    – 60 euro per la patente nautica di categoria B
    Il versamento dovrà essere intestato sul conto corrente postale della Tesoreria Provicinale dello Stato di competenza con causale:  “Diritti di Ammissione agli esami per il conseguimento della patente nautica, art. 64 del decreto legislativo 8 luglio 2005, n. 171″
  • Attestazione di pagamento di:
    – 25 euro entro i 12 miglia, senza limiti
    – 100 euro per navi
    Il versamento dovrà essere intestato di nuovo sul conto corrente visto in precedenza ma questa volta la causale sarà diversa e dovrete apportare la dicitura: “Capo XV – capitolo 35 70 – C.E.E.D. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Tributo esame conseguimento patente nautica”
  • Attestato di pagamento dello stampato di rendiconto. Vale a dire 1,34 euro da versare sul conto corrente postale intestato sempre alla Tesoreria Provinciale dello stato di vostra competenza. La causale da apportare dovrà essere: “Capo X – capitolo 2385 – C. E. E. D. Provvedimento Generale dello Stato – Pagamento stampato patente nautica” 
  • Marca da bollo da 16 euro
  • Dichiarazione di disponibilità a sostenere l’esame

Per richiedere la patente per le navi sarà necessario disporre di una patente nautica senza limiti (a vela e a motore) da almeno 3 anni.

Il tipo di patente nautica differisce sia in base all’imbarcazione che si intende guidare, sia in base alle distanze dalla costa. In base all’imbarcazione abbiamo:

Patente nautica di Categoria A, idonea per comando e condotta di natanti (lunghezza entro 10 metri) e imbarcazioni da diporto (lunghezza inferiore a 24 metri).
Patente nautica di Categoria B, idonea per il comando delle navi da diporto (cioè, imbarcazioni con lunghezza superiore a ventiquattro metri).
Patente nautica di Categoria C: direzione nautica di natanti e imbarcazioni da diporto.

In base alla distanza dalla costa le patenti sono di tre tipo:

  • senza limiti
  • entro 12 miglia dalla costa
  • per navi da diporto

Pubblicato da Anna Sepe il 2 agosto 2015