Auto scontate, tutte le occasioni del mercato

I modelli delle auto scontate, così come l’entità dello sconto, si rinnova continuamente. Con l’arrivo della Hyundai i10, per esempio, il numero delle auto scontate è cresciuto vertiginosamente soprattutto in ambito delle city car. Gli sconti tra le city car sono arrivati a toccare il 34% con la Citroen C1, ma anche Fiat, Ford, Peugeot e Opel hanno proposto offerte interessanti.

Auto scontate per una categoria
Se appartenete a una categoria, informatevi se vi sono auto scontate ad hoc, per esempio, auto scontate per agenti di commercio; auto scontate per giornalisti (per molti anni, la Mercedes era convenzionata con l’ODG Italia, così offriva sconti fini al 20%), auto scontate per liberi professionisti, agevolazioni fiscali per chi ha diritto alla legge 104 e così via.

Auto scontate, i modelli di fine serie
Come premesso, le auto scontate sono in continuo rinnovamento. Tutto dipende da vari fattori di mercato come può essere la messa in commercio di un modello particolarmente competitivo -proprio come è accaduto con gli sconti sulle city car all’uscita della Hyundai i10- oppure l’ingresso sul mercato di un nuovo aggiornamento di gamma: in questo contesto i concessionari hanno l’interesse di vendere i modelli di fine serie, così, le vetture in via di pensionamento sono vendute con la formula a km zero (già immatricolate) o come auto scontate dove al prezzo del modello base si può ottenere un ottimo top di gamma!

Questo fenomeno è molto diffuso in vista di un restyling. Lo abbiamo visto con la BMW X5, con  la Hyundai i35 e lo vedremo con tutti i prossimi aggiornamenti di gamma. Con il restyling My2014, la francese Twingo e la tedesca Polo di fine serie, potranno essere annoverate tra le prossime auto scontate da poter comprare senza troppe ripercussioni sul portafogli.

Auto scontate, le auto a km zero
Le auto a km zero sono sempre auto scontate! Le vetture km 0 sono già immatricolate dal venditore che le ha intestate all’azienda, concessionaria, salone multimarca, commerciante o a una società di noleggio. Così, pur essendo “nuove”, formalmente, il salone di vendita dovrà proporle come auto scontate, così come avviene con le vetture usate.

Tra i pro dell’acquisto di un’auto a km zero si annoverano la pronta consegna (nessun tempo di attesa), l’assenza di spese di immatricolazioni e soprattutto… un prezzo attraente e super-scontato. Il vantaggio più grande delle auto a km 0 è il prezzo che presenta sconti che vanno fino a quasi il 50% rispetto al prezzo di listino del nuovo.  Per approfondire l’argomento delle auto a km zero, vi consigliamo di leggere il nostro articolo “Auto a Km 0, pro e contro.

Auto scontate, le regole d’oro per spuntare il prezzo migliore

  • Prima dell’acquisto di una vettura, informatevi sull’eventuale uscita di un restylin o di un ampliamento di gamma. Se è in vista un imminente aggiornamento di gamma, meglio aspettare: non ci vorrà molto per vedere un calo dei prezzi!
  • Sempre prima dell’acquisto di una vettura, provate a ricercare lo stesso modello a km zero. Certo, con un km zero non potete scegliere colore o allestimento, ma lo sconto può arrivare fino al 50%!
  • Informatevi su eventuali incentivi sia statali, sia proposti dalla casa automobilistica.
  • Tenetevi costantemente aggiornati sulle novità del mercato, vi aiuterà a fare proiezioni sulle future auto scontate.

Pubblicato da Anna Sepe il 2 marzo 2014