Rinnovo patente B, costo e procedura

E’ possibile rinnovare la patente di guida quattro mesi prima della scadenza. Con il rinnovo patente B dovrete dimostrare di essere ancora in possesso dei requisiti psicofisici sufficienti per continuare a guidare in piena sicurezza, quindi non ci sarà alcun esame da sostenere, infatti dovrete sottoporvi solo a visita medica.

Il rinnovo patente B consiste in una visita medica e nella consegna di alcuni documenti allegati alla ricevuta di un paio di versamenti. Vediamo in dettaglio come rinnovare la patente B seguendo le norme introdotte con l’ultimo aggiornamento dal 2014. In realtà le modalità di rinnovo patente B non sono molto cambiate, l’unica variazione considerevole per il cittadino è che al costo rinnovo patente dovranno essere aggiunti circa 7 euro per le spese di spedizione, infatti la nuova patente vi sarà recapitata a casa. La riforma del rinnovo patente introduce una variazione sulla gestione delle pratiche, l’intero iter sarà seguito dal medico.

Rinnovo patente B, cosa fare

  • Effettuate un versamento di 9 euro su conto corrente intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri su c/c 9001. Chiedete un bollettino già pre-compilato presso gli uffici postali o la Motorizzazione Civile.
  • Effettuate un versamento postale sul c/c n. 4028 dall’importo di 16 euro, anche in questo caso è possibile richiedere alla posta i bollettini pre-compilati.
  • Preparate due fotografie formato tessera su fondo bianco e a capo scoperto.
  • Sottoponetevi a visita medica presso ASL, autoscuole o studi di consulenza che abbiano un medico convenzionato. Sarà al medico che dovrete consegnare le attestazioni di pagamento dei bellettini e le due foto formato tessera; inoltre dovrete portare con voi il vostro codice fiscale (tessera sanitaria) e un documento valido.
Come già ribadito nell’articolo Rinnovo Patente 2014: “La patente rinnovata verrà recapitata tramite posta dopo circa una settimana dalla procedura di rinnovo. Poiché la consegna dovrà essere confermata con la firma del destinatario, in caso di assenza dello stesso, il documento andrà in giacenza presso le poste italiane. L’utente avrà tempo 60 giorni per recarsi presso l’ufficio postale indicato e ritirare il documento.
Il costo del rinnovo patente B
Dopo aver visto come rinnovare la patente, esaminiamo quali sono i costi da sostenere per il rinnovo patente B:

  • 9 euro + 16 euro da pagare in posta + 2,20 euro per i servizi postali
  • 6,80 euro da pagare al momento della consegna della patente
  • 5 euro per l’acquisto delle foto formato tessera
  • spese da sostenere per la visita medica, per risparmiare vi consigliamo di rivolgervi presso la vostra ASL di competenza dove i costi da sostenere per i diritti sanitari variano dai 18,59 euro ai circa 50 euro.
Quanto costa rinnovare la patente
La spesa fissa ammonta a 39 euro ai quali aggiungere il costo da sostenere per la visita medica.
Marca da bollo per rinnovo patente
Alla luce di quanto detto, non dovrete acquistare nessuna marca da bollo per poter rinnovare la patente B.

Ogni quando si rinnova la patente B?

La scadenza della patente B varia a seconda dell’età del patentato.  Vediamo in dettaglio quando rinnovare la patente:

  • Dai 18 ai 50 anni
    Per chi ha meno di 50 anni, il rinnovo patente B si fa ogni 10 anni
  • Dai 50 ai 70 anni
    Per chi ha più di 50 anni, la patente B va rinnovata ogni 5 anni
  • Dai 70 agli 80 anni
    Chi ha più di 70 anni deve rinnovare la patente B ogni 3 anni
  • Dagli 80 anni in poi
    Chi ha più di 80 anni deve rinnovare la patente B ogni 2 anni

Può interessarvi:
Come recuperare i punti patente

Pubblicato da Anna Sepe il 27 ottobre 2014