Come guidare risparmiando

come guidare risparmiando

Come guidare risparmiando: consigli pratici per adottare uno stile di guida ecologico che vi farà risparmiare carburante per ogni chilometro percorso.

Con il diffondersi della cultura ambientale, si sente spesso parlare di uno “stile di guida eco” da adottare per ridurre le emissioni di CO2 rilasciate in atmosfera mediante il risparmio di carburante. La cultura della guida ecologica può fare la differenza su quanto vi durerà un pieno di carburante.

  • Come guidare risparmiando: uno stile di guida eco funziona?

Tra gli ultimi casi registrati in Italia ricordiamo l’iniziativa di guida ecologica messa in atto dall’azienda lombarda di trasporto pubblico Autostradale: in un anno, l’ecodriving ha fatto risparmiare 72 mila euro, equivalenti a quasi 80 mila litri di gasolio e 250 tonnellate di CO2 non emesse in atmosfera. Abbiamo riportato questo caso concreto solo per gli scettici… per quelle persone che non credono sia possibile guidare risparmiando semplicemente applicando le poche regole dell’ecodrive.

  • Come guidare risparmiando, i consigli

-Evitate il traffico
Prima di uscire di casa fate le dovute valutazioni sulle strade meno trafficate. Evitate di uscire nelle ore di traffico intenso: si brucia più benzina quando  si guida nel traffico.

Anticipate il flusso del traffico
Se proprio non potete fare a meno di percorrere strade trafficate, siate lungimiranti! Osservate la strada più avanti possibile così da prevedere un eventuale rallentamento del veicolo e regolare la velocità in modo proporzionale.

Frenare, accelerare e distanza di sicurezza
Una guida ecologica non prevede frenate brusche o improvvise accelerazioni. Non dovrete guidare come lumache ma solo rispettare i limiti di velocità. Decelerate sempre in modo graduale. Mantenete sempre la giusta distanza di sicurezza, in questo modo avrete la possibilità di manovra in caso di rallentamenti o di frenate improvvise.

Freno motore
Nelle decelerazioni è bene accompagnare l’azione frenante del pedale alla fase di scarico del motore e all’occorrenza scalare di marcia. Per tutte le info: Come scalare di marcia.

La marcia giusta
Cercate di guidare morbidi usando marce alte a bassi regimi del motore.  Se la vostre vettura prevede un indicatore di cambiata di marcia, ascoltatelo! Altrimenti, tenete d’occhio il contagiri. Ancora una volta vi rimandiamo all’articolo su quando cambiare la marcia (come scalare di marcia).

Pressione pneumatici
Pneumatici troppo sgonfi o troppo gonfi sono pericolosi per la guida e aumentano i consumi di carburante.

-Riscaldo il motore e poi andiamo…
Sì… un tempo questo era utile! Oggi dovete evitare di “scaldare il motore” tenendo la vettura in moto o addirittura accelerando a vuoto: i moderni propulsori non richiedono questa pratica, neanche i motori a gasolio!

  • Come guidare risparmiando, quanti soldi risparmio con l’ecoguida?

Quanta benzina o diesel si può risparmiare guidando in modo ecologico? Seguendo gli accorgimenti appena riportati si può guidare risparmiando fino al 25% di carburante per le automobili a benzina e fino al 20% per quelle a gasolio. Percentuali che tradotte in soldi confermano un risparmio di 200 – 300 euro per le auto a benzina e 180 – 270 euro per le auto diesel. Tale risparmio è stato calcolato su una percorrenza di 15.000 km con cilindrate medie.

Altre strategie per risparmiare carburante:

Pubblicato da Anna Sepe il 14 marzo 2015