Come consumare meno carburante

Come consumare meno carburante: tutti i consigli per guidare consumando poca benzina o poco gasolio. Non tutti lo sanno, ma le modalità in cui si accelera, si cambia marcia o si frena, incidono fortemente sul consumo carburante. Una guida parsimoniosa può farvi risparmiare molti soldi sulla spesa carburante. In questa pagina vi daremo qualche consiglio su come consumare meno carburante.

Non tutti sanno che il Pacchetto Salva Italia di Renzi prevede, in casi estremi, un ulteriore aumento dell’Iva e dei prezzi di benzina e diesel con l’introduzione di una nuova accisa. Facendo i dovuti scongiuri, è meglio prepararsi a risparmiare carburante assumendo uno stile di guida più consapevole e magari scegliendo una delle auto che consumano di meno.

Come consumare meno carburante, tutti i consigli

  • Carico e aerodinamica
    Evitate di viaggiare a pieno carico. Più alto è il peso da trasportare, maggiori saranno i consumi di carburante. Viaggiate portando l’essenziale, questo vale anche per il portapacchi: se non è necessario, smontatelo! Il portapacchi crea attrito e rende la vettura più pesante e meno aerodinamica.
  • Accelerazione
    Non vi suggeriamo di guidare con lentezza, semplicemente limitatevi a rispettare il codice della strada e con esso tutti i limiti di velocità! E’ vero che all’aumentare della velocità aumentano i consumi ma è anche vero che schiacciare a tavoletta l’acceleratore con la marcia inadeguata vi fa bruciare carburante inutilmente. Per capire quando cambiare marcia vi rimandiamo al punto successivo, per ora vi consigliamo solo di moderare la velocità rispettando tutti i limiti e di evitare la guida con accelerate e frenate brusche!
  • La marcia giusta
    Imparate ad ascoltare il motore, sarà lui a chiedervi quando cambiare marcia… le vetture più moderne hanno un indicatore che vi consiglia quando aumentare di marcia, chi non ha questa tecnologia può affidarsi al contagiri. Questo sistema è valido soprattutto per le auto diesel: osservate il contagiri, quando la lancetta avrà raggiunto i 2000 giri/motore aumentate la marcia! Tutte le informazioni su quando scalare di marcia sono disponibili nell’articolo Come scalare le marce.
  • Frenata
    Frenate il meno possibile: questo non significa che dovete frenare a pochi millimetri dal un ostacolo o peggio, che dovete evitarlo all’ultimo secondo… Significa più saggiamente che dovete dosare bene l’acceleratore e piuttosto che frenare per poi ripartire in prima, provate a rallentare e proseguire con la seconda marcia. Le frenate brusche usurano pneumatici, ganasce e tutto l’impianto frenante, inoltre vi portano a sprecare molta benzina (quella che avete investito nella precedente accelerazione).

Pubblicato da Anna Sepe il 26 gennaio 2015