Spia candelette lampeggiante o fissa

Spia candelette lampeggiante

Spia candelette lampeggiante o fissa: cosa fare, quali rischi si corrono ignorando il segnale e quando è necessario l’intervento di un meccanico. Costo delle candele auto e consigli utili per la sostituzione candele fai da te.

La spia candelette indica un’avaria del sistema di preriscaldo candelette, può segnalare candele sporche, rovinate o che faticano a riscaldarsi a causa del freddo intenso. Vediamo in dettaglio cosa significa e cosa fare se questa spia si accende fissa o lampeggiante.

Spia candelette

La spia delle candelette si accende a ogni avviamento del motore. E’ un fatto del tutto normale. La Ford, la Peugeout, la Fiat, la Mecedes… tutti i costruttori di auto avvertono: al momento dell’accensione del motore, attendere sempre lo spegnimento della”spia candelette a incandescenza“.

Quanti di voi lo fanno davvero?
A volte per fretta o per superficialità, si tende a girare le chiavi e avviare il motore senza aspettare che la spia delle candelette a incandescenza si spenga. Questo atteggiamento potrebbe causare un’usura prematura delle candele auto e innescare una serie di problemi che vanno a un consumo spropositato di carburante fino a causare problemi al momento dell’avviamento del veicolo (l’auto non parte!). Quando la centralina elettrica del veicolo percepisce un problema alle candele dell’auto, può attivare una spia che può essere fissa o lampeggiante.

Perché bisogna aspettare lo spegnimento della spia delle candelette? Quando si gira la chiave a metà corsa, si attiva solo il quadro strumenti e bisogna aspettare che la spia candelette si spenga perché questo avviene quando le candelette hanno raggiunto la temperatura prestabilita per consentire la combustione del carburante a motore spento. Solo quando la spia candele auto si disattiva sarà possibile avviare il motore. Alcuni costruttori avvisano di avviare il motore immediatamente dopo lo spegnimento della spia delle candele e soprattutto consigliano, se il primo tentativo fallisce, di aspettare 25 secondi tra un tentativo e l’altro, soprattutto in caso di temperature rigide.

Spia candelette accesa fissa

Se la spia delle candele resta fissa nel quadro strumenti, senza spegnersi, probabilmente hai un problema ai cavi di alimentazione che sostengono le candelette oppure, più comunemente, le candele auto sono bruciate o troppo sporche. Il questo caso il veicolo potrebbe non partire o comunque, con la spia candele accesa fissa, qualsiasi costruttore sconsiglia di avviare il veicolo e suggerisce di contattare un meccanico per controllare lo stato di usura delle stesse candelette.

Spia candelette accesa e altre spie attive

Se l’auto non mostra alcuna anomalia, funziona bene e le spie delle candele sono accese, magari in simultanea con altre spie, sappi che potrebbe trattarsi di un guasto a un fusibile. Spesso, i fusibili che controllano l’attivazione e lo spegnimento delle candele auto controllano anche altro. Per esempio, nella Fiat Punto, nella Panda e in altri modelli Fiat, un unico fusibile controlla la spia delle candelette, la luce della retromarcia e il sensore che rileva la presenza di acqua nel gasolio… Se sei un esperto, verifica tu stesso lo stato di salute delle candelette auto, altrimenti rivolgiti a un meccanico per capire se è necessaria una sostituzione o il problema è altrove.

Spia candelette lampeggiante

La spia candelette lampeggiante è molto comune, indica che il motore non inizia a girare fino a quando il ciclo delle candelette di preriscaldamento non viene completato. Ciò potrebbe durare diversi secondi ed è relativamente normale in presenza di temperature estremamente basse.

La spia lampeggia in caso di anomalia all’impianto di preriscaldo delle candele a incandescenza (candelette di preriscaldamento). Su alcuni veicoli si può leggere, sul display, un messaggio dedicato.

Se la spia candelette lampeggia per 60 secondi dopo l’avviamento o durante la marcia, le candelette sono usurate o sporche e vanno controllate. A questo sintomo, potrebbero essere correlati altri come:

  • l’auto non regge al minimo, cioè se ti fermi a un semaforo, l’auto si spegne.
  • L’auto fatica ad avviarsi e devi fare più tentativi per farla partire.
  • L’auto consuma più del solito e percepisci un calo della potenza.

Anche se la spia candelette lampeggia, se il motore si avvia, si può regolarmente utilizzare la vettura ma occorre rivolgersi comunque a un meccanico o controllare le candele. Al contrario, se la spia candelette è fissa, è sconsigliato l’uso della vettura.

Costo sostituzione candelette

La spesa può oscillare dai 50 ai 150 euro in base al veicolo e all’officina meccanica. Le candele, in sé, costano dai 30 ai 70 euro e la sostituzione fai da te delle candele auto è relativamente semplice.

Se la spia candelette lampeggia o è accesa fissa, potresti trovare interessanti questi articoli:

Pubblicato da Anna Sepe il 27 aprile 2018