Recuperare punti patente, ecco come

recuperare punti patente

Come recuperare i punti patente: una guida dettagliata che vi spigherà come recuperare i punti della patente.

Chi sta per terminare i punti patente è costretto a correre ai ripari prima di prendere quella multa decisiva in grado di azzerare i punti patente! Cosa succede se finisco i punti patente?
Qualora l’automobilista dovesse azzerare il suo saldo punti, si ritroverà a dover eseguire nuovamente l’esame di teoria e l’esame pratico per conseguire di nuovo la patente.

Chi si ritrova a “secco di punti”, di solito attua diverse strategie per evitare di dover rifare l’esame per il conseguimento della patente. Talvolta si tratta di strategie lecite e altre volte no, vediamo in dettaglio:

  • Mancata comunicazione dei dati
    L’automobilista paga la multa ma non comunica i dati del conducente.
    L’utente che omette di fornire i dati identificativi dovrà accollarsi una sanzione che va da un minimo di 284,00 euro fino ad un massimo di 1.133,00 euro; pagando questa sanzione, non gli verranno più decurtati i punti patente e il suo saldo resterà intatto.
  • Comunicazione dei dati di terzi
    Molti automobilisti, anche se sono i protagonisti della contravvenzione, comunicano i dati presi in prestito da una moglie, fratello, zia, padre, figlio…. Insomma, una sorta di agnello sacrificale che ha un saldo punti più dignitoso del contravventore.
  • Due anni senza contravvenzione
    Gli automobilisti che hanno meno di 20 punti, dopo due anni dall’ultima infrazione tornano al totale iniziale di 20 punti patente.
  • Corso di recupero punti patente
    Il corso di recupero punti patente è il modo migliore per vedere aumentare il proprio saldo punti ormai giunto al limite.

Recuperare punti patente, i corsi

I corsi per recuperare punti patente sono previsti dal Ministero dei Trasporti e sono dedicati agli automobilisti che “sono alle strette” ma che non hanno ancora azzerato il saldo punti. Questi corsi per recuperare punti patenti consentono di ottenere 6 punti a chi ha la patente A o B, 9 punti a chi possiede la patente C, C+E, D, D+E o la patente B con il certificato di abilitazione professionale.

Per esempio, chi intende recuperare i punti patente B mediante uno di questi corsi, dopo aver seguito 12 ore di lezioni (spalmate in un tempo massimo di 15 giorni e con un limite di 4 ore di assenza) potrà riottenere 6 punti patente. Il prezzo per seguire un corso del genere è di circa 150 – 200 euro.

Tutti gli approfondimenti sui corsi per recuperare punti patente sono disponibili nel nostro articolo Come recuperare punti patente.

Decurtazione punti patente

La decurtazione dei punti patente può essere causata da diverse contravvenzioni stradali. Molti non sanno che anche parcheggiare l’auto lungo una pista ciclabile può causare la decurtazione di 2 punti patente! Essere pizzicati a parlare al cellulare durante la guida vi causerà una multa piuttosto salata accompagnata dalla decurtazione di 5 punti patente; la decurtazione punti patente più comune resta la violazione del limite di velocità.

recuperare punti patente

Verifica punti patente

Può essere fatta telefonicamente, online o mediante apposite app per smartphone. Tutte le informazioni sono disponibili su: verifica online punti patente oppure su come vedere i punti patente online

Numero verde – punti patente

è possibile verificare il saldo punti della patente di guida usufruendo di un’utenza telefonica messa a disposizione dalla Polizia di Stato. Il numero al quale chiamare è 848 782 782: potrete ricevere assistenza per qualsiasi problema relativo alla vostra patente.

Nella foto in alto, ecco come appare la schermata che mostra il mio saldo punti patente su sito web: ilportaledellautomobilista.it 

Pubblicato da Anna Sepe il 3 febbraio 2015