Come evitare colpi di sonno alla guida

Come evitare colpi di sonno alla guida

Come evitare colpi di sonno alla guida: consigli e suggerimenti per evitare il pericoloso colpo di sonno mentre si è alla guida di un veicolo.

Il cosiddetto colpo di sonno è un fenomeno poco discusso, eppure solo in Italia, sono oltre 40 mila gli incidenti stradali all’anno causati dal “colpo di sonno“. E’ per questo motivo che analizzeremo come evitare colpi di sonno alla guida.

I sintomi del colpo di sonno sono molteplici e per evitare questo fenomeno bisogna imparare a riconoscerli. Si parte dal classico sbadigliare frequentemente fino ad arrivare alla più sgradevole confusione mentale che ci appesantisce e ci rende meno attenti a individuare e comprendere la segnaletica stradale.

Altri segnali che preannunciano il colpo di sonno riguardano gli occhi con il comune arrossamento della zona circostante all’iride e un leggero bruciore. Quando ormai l’attenzione è scesa ai minimi termini, il pilota è portata a sbandare, fatica a mantenersi all’interno della propria carreggiata e può fare un uso improprio del freno schiacciando il pedale anche se non vi è alcun ostacolo. Dopo aver visto i segnali che ci aiutano a prevenire il colpo di sonno, vediamo i modi per evitare i colpi di sonno in auto.

Come evitare colpi di sonno alla guida dell’auto

  • Mangiare leggero
    Non mangiate cibi estremamente raffinati e ipercalorici prima di mettervi alla guida. I cibi difficili da digerire richiedono uno sforzo supplementare al vostro organismo deprivando il pilota di energie che potrebbero tornare utile per la giusta concentrazione alla guida.
  • Evitate alcolici
    Il codice della strada prescrive sobrietà alla guida ma noi vi consigliamo di evitare gli alcolici non solo prima di mettervi al volante ma anche con molte ore d’anticipo. Se, in pomeriggio o in serata, avete un viaggio lungo da affrontare, a pranzo evitate del tutto birre o vino… Una piccola rinuncia che potrebbe salvarvi la vita.
  • Non abusate di caffè o altri vasorestrittori
    Vi sembra strano? Eppure un eccessivo consumo di caffè o di energy drink può portare a effetti indesiderati come sudorazione, tremori, irregolarità del battito cardiaco e capogiri. Va bene prendere il caffè o bere un energy drink ma senza eccedere con le dosi. Meglio arrivare al volante al top della vostra forma fisica!
  • Attenti ai farmaci
    Prendete farmaci? Leggete l’etichetta per un impiego e dosaggio consapevole. Molti farmaci aumentano la sonnolenza quindi prestate attenzione a ciò che assumete prima di mettervi alla guida.
  • L’autoradio
    Un volume della radio troppo alto non vi terrà svegli, anzi, peggiorerà la vostra attenzione.
  • Fate una piccola sosta
    Se notate uno dei segnali citati in precedenza, fate una breve sosta e schiacciate un piccolo pisolino. Anche solo una mezz’ora di riposo può farvi recuperare le energie necessarie per guidare in sicurezza ed evitare il colpo di sonno in auto.
  • Tecnologia di bordo
    Chi viaggia spesso potrebbe valutare di equipaggiare la propria vettura con un sistema di rilevamento della stanchezza, ne sono un esempo l’Attention Assist della Mercedes Benz o il tanto pubblicizzato Safety Shield di Nissan.

Pubblicato da Anna Sepe il 16 aprile 2015