Come funziona il Nissan Safety Shield

Come funziona il Nissan Safety Shield? La tecnologia Safety Shield di Nissan consiste in un sistema nato per proteggere l’auto da urti fingendo da scudo di sicurezza.

Il sistema Safety Shield di Nissan è disponibile in tutti gli ultimi aggiornamenti di gamma, fino alla più recente Nissan Juke. Proprio con la Nissan Juke, il sistema Safety Shield è disponibile, di serie, con i modelli dell’allestimento più costoso, il Tekna e si compone die tre elementi.

Ecco in cosa consiste il pacchetto safety shield di Nissan.

Sistema di sicurezza Safety Shield di Nissan – Lane Departure Warning
Con il Lane Departure Warning del sistema Nissan Safety Shield l’automobilista sarà segnalato al superamento involontario dei limiti di corsia. Il Lane Departure Warning riesce a “riconoscere” la segnaletica orizzontale grazie a un software di lettura delle immagini così da capire e segnalare se la vettura sta uscendo dalla traiettoria voluta: scatta l’allarma anche se il pilota sta girando senza attivare l’indicatore di direzione.

Sistema di sicurezza Safety Shield di Nissan – Blind Spot Warning
Gli angoli ciechi, come la fitta nebbia e i colpi di sonno, sono pessimi alleati dell’automobilista: il blind spot warning del Nissan Safety SHield rileva la presenza di altri veicoli negli angoli ciechi dei retrovisori impiegando le telecamere dell’Around View Monitor. Il segnale avviene in modo discreto: si accende una spia integrata nello specchietto.  Poiché la sicurezza non è mai troppa, se il conducente usa gli indicatori di direzione per cambiare corsia e il sistema vede un’auto nell’area pericolosa, oltre alla spia lampeggiante si attiva un segnale acustico.

Sistema di sicurezza Safety Shield di Nissan – Moving Object Detection 
Questa tecnologia risulta particolarmente utile durante le manovre di parcheggio e per spostarsi in spazi ristretti. Il Moving Object Detection del Nissan Saffety Shield si avvale dei sensori anteriori e posteriori dell’Around View Monitor per mostrare un’immagine dell’area che circonda il veicolo e garantire la massima sicurezza durante le manovre. A veicolo fermo, se un oggetto in movimento entra nel campo d’azione delle quattro telecamere, il sistema attiva un allarme sonoro ed evidenzia l’area dove è stato rilevato il movimento.

Le telecamere del sistema di sicurezza Nissan Safety Shield
Il pacchetto Safety Shield di Nissan può contare su quattro telecamere. Tra queste, la telecamera posteriore dell’AVM, montata sul portellone e dotata di obiettivo grandangolare spingo (un ultra-grandangolo di tipo fish-eye) che offre una visuale molto ampia, addirittura superiore a 180 gradi. Le immagini catturate dalla telecamera sono visualizzate sullo schermo del sistema Nissan Connect integrato nella consolle centrale.

Le telecamere del pacchetto Safety Shield Nissan si puliscono da sole
Per tenere pulito l’obiettivo della telecamera c’è un sistema automatico di lavaggio e asciugatura ad aria compressa che si attiva quando il computer di bordo rileva la presenza di sporcizia sulla lente.

Pubblicato da Anna Sepe il 19 maggio 2014