Telepass e i suoi numerosi servizi

telepass servizi

Servizi Telepass: quali sono i servizi offerti da Telepass e i costi previsti per usufruirne.



Sono tanti gli utenti che associano il Telepass solo al pagamento del pedaggio autostradale. In realtà, il mondo Telepass è molto più di questo e riesce a offrire un gran numero di servizi ai propri clienti, anche nei centri urbani. Ecco cosa è possibile fare con un unico dispositivo:

Pagare il parcheggio con Telepass

Nei principali parcheggi italiani convenzionati vi è la possibilità di pagare il pedaggio con Telepass utilizzando una corsia contrassegnata da segnaletica orizzontale. Niente monete ne’ ticket da ritirare e inserire… la barra del parcheggio si alzerà leggendo il dispositivo Telepass a bordo della vettura.

Si può pagare il parcheggio di stazioni, aeroporti, città e fiere evitando le code in ingresso e in uscita. Comodo all’aeroporto di Napoli così come in quello di Roma o presso il parcheggio cittadino di Milano Mascagni e di tante altre città italiane.

All’importo non sarà applicata alcuna maggiorazione: andrete a pagare la tariffa prevista dalla sosta senza alcun extra per il servizio offerto da Telepass.

Pagare la sosta sulle strisce Blu con Telepass

Anche in questo caso, Telepass semplifica la vita: non dovete scendere dalla vettura a caccia del parchimetro. Vi basterà sostare, lanciare un App sullo smartphone e decidere la durata della sosta.

Il servizio si chiama Telepass Pyng e anche questa è gratuito. La tariffa applicata è quella prevista dalla sosta sulle strisce blu, telepass non prevede alcun costo di servizio.

Per usufruire di questo servizio dovrete scaricare l’Applicazione gratuita Telpepass Pyng disponibile sia per smartphone Android, sia per iPhone OS. Gli utenti Blackberry potranno contare sul sito mobile https://m.pyng.telepass.it

Come pagare le strisce blu con Telepass?

  • Scaricate l’Applicazione sullo smartphone
  • Eseguite l’accesso con le credenziali Telepass
  • Scegliete la targa della vettura da parcheggiare o selezionare quella associata al dispositivo Telepass
  • Scegliete la durata della sosta
  • Confermate la località di sosta grazie alla geolocalizzazione offerta dell’App Telepass Pyng
  • Confermate.

Per pagare sulle strisce blu con Telepass non è necessario avere il dispositivo Telepass a bordo. E’ possibile pagare il tempo necessario e interrompere o prolungare la sosta.

Pagare l’accesso all’Area C di Milano con Telepass

Per farlo bisognerà attivare il servizio sulle targhe abbinate al Telepass. Per tutte le istruzioni: come pagare l’accesso all’area C di Milano con Telepass.

Pagare pedaggi autostradali

Questo è il servizio che tutti conoscono. Fa risparmiare molto tempo grazie alle corsie dedicate e non prevede costi aggiuntivi, paghi solo il costo del pedaggio autostradale, lo stesso costo che gli automobilisti non telepass pagano dopo code interminabili.

Acquisto e ritiro biglietti del Traghetto

Si può prendere un traghetto senza fare la lunga fila alla biglietteria? Sì, grazie al dispositivo Telepass. Chi attraversa spesso lo stretto di Messina sa quanto possano essere snervanti le code di attesa per l’acquisto del biglietto. Anche in questo contesto, Telepass semplifica la vita dell’automobilista senza richiedere costi extra.

      Quanto costa il Telepass

Telepass soddisfa oltre 9 milioni di italiani e lo fa grazie a una politica dei costi semplificata al massimo e trasparente: per usufruire di tutti i servizi Telepass il canone mensile è di solo 1,26 euro.

Scopri maggiori informazioni sul sito ufficiale.


Buzzoole

Pubblicato da Anna Sepe il 1 marzo 2016