Tagliandissimo: conviene? Le opinioni

tagliandissimo conviene

Tagliandissimo: conviene davvero e quali sono le opinioni degli esperti. Tutte le informazioni sul pacchetto di manutenzione tagliandissimo e zerospese Fiat, Lancia, Alfa e Jeep.

Il tagliandissimo è un pacchetto di servizi di manutenzione auto dedicato a molti modelli del Gruppo Fiat Chrysler. Quali auto possono beneficiare del tagliandissimo? In teoria avrebbero potuto beneficiare di questa promozione tutte le auto del Gruppo Fiat Chrysler, vale a dire:

  • Fiat
  • Alfa Romeo
  • Lancia
  • Jeep
  • Abarth
  • Maserati
  • Dodge

Oggi, di questi brand, solo alcuni possono usufruire delle offerte legate al tagliandissimo, vale a dire:

  •  Fiat
  • Lancia
  • Jeep
  • Alfa Romeo

Periodicamente, anno dopo anno, i pacchetti di manutenzione  possono cambiare. Con il 2018 e il 2019, per esempio, al tagliandissimo è stato affiancato il programma zerospese.

Il tagliandissimo è un’iniziativa commerciale lanciata dalla Mopar. La Mopar fa sempre parte del Gruppo Fiat Chrysler e si occupa proprio di manutenzione auto, pezzi di ricambio e customer care.

Se per molti il tagliandissimo è una novità, questa “promozione” è stata introdotta nel 2015. Vediamo, in dettaglio, come funziona e quali sono ti tipi di manutenzione compresi nel prezzo.

Tagliandissimo: opinioni e costi

In qualsiasi caso, il tagliandissimo può essere “comprato” solo dagli automobilisti con auto che abbiano almeno 36 mesi di vita dalla prima immatricolazione. Per sfruttare altre promozioni che vedono l’uso di pezzi di ricambio originali, a volte è necessario che il veicolo abbia almeno 48 mesi di vita. Questi dati sono variabili e possono cambiare in base alla promozione vigente.

Tipi di tagliandissimo: basic, easy e plus

In tutti i pacchetti, oltre ai cambi dei filtri, sono aggiunti 10 controlli di manutenzione in omaggio.

Il tagliandissimo basic comprende il cambio dell’olo e la sostituzione del filtro dell’olio. In optional anche la sostituzione delle candele. Il costo? Per fare un esempio, il tagliandissimo basic per una Fiat Punto benzina 1.4 con cambio candele ammonta a 184 euro compreso di costi di manodopera, mentre se l’automobilista vuole usare il tagliandissimo Basic Fiat senza cambio di candele il costo scende a soli 99 euro.

Il tagliandissimo easy è la proposta intermedia. Al cambio dell’olio e alla sostituzione del filtro, aggiunge anche il cambio del filtro abitacolo. Quanto costa? Volendo fare un esempio, il tagliandissimo Easy Fiat per una semplice 500 a benzina, con motore 1.4, ha un costo di 135 euro.

Il tagliandissimo plus prevede il cambio dell’olio, del filtro dell’olio, del filtro abitacolo e del filtro dell’aria e il costo varia in base al modello. Prendendo in esame una Lancia Ypsilon, con motore 0.9, il tagliandissimo Lancia ha un prezzo di 165 euro. Il costo sale a 215 euro se il pacchetto Plus è riservato a una Fiat 500X con alimentazione benzina 1.6.

Non manca anche un “tagliandissimo Jeep” o “tagliandissimo Alfa Romeo”. Attualmente, anche chi ha una Jeep o guida un’Alfa Romeo può sfruttare il tagliandissimo e gli altri pacchetti previsti dal programma zerospese.

Tagliandissimo: conviene?

In realtà sì, ma molto dipende dal tipo di automobilista. Molti automobilisti sono scrupolosi e attenti con la propria vettura e a prescindere dall’obbligatorietà dei tagliandi previsti dal piano di manutenzione, eseguono in piena autonomia ogni controllo.

Se hai un meccanico di fiducia, prova a chiedergli un piano di manutenzione che possa andare ben oltre quello previsto dai tagliandi obbligatori dell’auto.

Ogni volta che compriamo una macchina, abbiamo l’obbligo, per non far decadere la garanzia, di eseguire dei periodici controlli detti “tagliandi“. Questi obblighi, in genere, durano dai 24 ai 48 mesi, in base alla garanzia del veicolo. Diciamo che il tagliandissimo conviene perché ti dà modo di monitorare lo stato del veicolo anche in assenza dei controlli obbligatori.

Al costo indicato per ogni pacchetto “tagliandissimo Fiat” o “tagliandissimo Lancia” oltre al cambio olio e dei filtri, l’officina eseguirà 10 controlli scrupolosi con diagnosi e monitoraggio delle parti più soggette a usura. Il tagliandissimo, quindi, conviene per tenere sotto osservazione il veicolo!

Zerospese: Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Jeep

Con il programma zerospese è possibile programmare in anticipo alcuni interventi di manutenzione straordinaria quali:

  • Cambio del sistema frenante con sostituzione di disco e pastiglie
  • Cambio della cinghia di distribuzione rotta e pompa dell’acqua
  • Cambio delle spazzole tergicristallo
  • Sostituzione della batteria
  • Sostituzione delle lampade
  • Sostituzione degli ammortizzatori
  • Sostituzione della frizione
  • Cambio delle candele
  • Igienizzazione del sistema di areazione del veicolo

Il programma zerospese conviene in quanto ti dà la garanzia d’uso di pezzi di ricambio originali e spesso il costo della manodopera è incluso.

Per fare un esempio, il costo per cambiare i dischi dei freni di una Jeep Renegade a benzina, ammonta a 399 euro (cambio dischi e pastiglie dei freni anteriori e posteriori).

Per avere dei termini di paragone: sostituzione dischi freni, costi

Quanto costa la sostituzione dei dischi freni di una Fiat Panda? Il costo è di 195 euro per sostituire dischi e pastiglie di freni anteriori e posteriori.

Pubblicato da Anna Sepe il 1 agosto 2018