Come pulire iniettori diesel

Come pulire iniettori diesel

Come pulire iniettori diesel sporchi: una guida che vi spiegherà come eseguire la pulizia fai da te degli iniettori del motore a gasolio.

Gli iniettori di un motore diesel sono una componente fondamentale del complesso di alimentazione del propulsore dell’auto. Con il tempo, i residui della combustione -soprattutto in caso di gasolio sporco- tendono ad accumularsi e a incrostare gli iniettori.

Iniettori gasolio sporchi, sintomi

La pulizia degli iniettori diesel andrebbe fatta periodicamente, prima della comparsa dei sintomi. I sintomi degli iniettori diesel sporchi, quando si presentano, testimoniano un problema già conclamato.

I primi sintomi vedono un avvio faticoso a motore freddo, un eccessivo consumo di carburante, maggiore rumorosità e perdita di potenza.

Con gli iniettori puliti la combustione sarà più efficiente e le prestazioni del veicolo dovrebbero migliorare fin dalla prima accelerazione riducendo sia la rumorosità, sia i fumi di scarico.

Come pulire iniettori diesel

In commercio esistono dei pulitori di iniettori diesel in forma liquida. Si tratta di additivi che vanno aggiunti al classico gasolio. Tali additivi, entrando in circolo, vanno a eliminare le tracce di sporco che, con il tempo, si sono accumulate a livello degli iniettori e in tutte le componenti meccaniche coinvolte nella combustione del carburante.

E’ importante chiarire che tali additivi sono ottimi ed efficaci solo se vanno usati periodicamente e no quando il problema è estremamente conclamato o se avete sbagliato a fare rifornimento inserendo benzina al posto del diesel.

Pulizia iniettori diesel: rifornimento sbagliato, benzina al posto del gasolio

Se avete iniettori gasolio sporchi perché avete messo benzina al posto del diesel, sarete costretti a recarvi presso un’officina meccanica che provvederà a smontare il sistema di alimentazione e pulire meccanicamente gli iniettori.

Il costo della pulizia degli iniettori diesel, dello svuotamento del serbatoio e della lubrificazione degli iniettori, può variare in base all’officina meccanica a cui vi rivolgete.

Il mese scorso, ho portato la mia nuova 3008 presso il concessionario Peugeot, l’avevo prestata a mia madre la quale, presa dalle vecchie abitudini, aveva sbagliato rifornimento facendo il pieno di benzina al posto del gasolio!

Per la pulizia degli iniettori e dell’intero impianto di alimentazione, ho dovuto sostenere un costo di 250 euro. In questa occasione, ho interrogato il meccanico circa la validità degli additivi per la pulizia degli iniettori diesel, il parere è stato piuttosto positivo, anzi, mi sono stati consigliati a patto di usarli periodicamente.

Il meccanico mi ha consigliato di usare un buon pulitore diesel a causa della scarsa qualità del gasolio che circola nelle stazioni di rifornimento.

Il costo, della semplice pulizia degli iniettori (senza svuotamento e pulizia del serbatoio), sarebbe stato di circa 150 euro.

Perché gli iniettori diesel si sporcano? Stando al meccanico Peugeot si sporcano a causa di presenza d’acqua nel gasolio e di gasolio di scarsa qualità, ricco di residui incombustibili che si accumulano proprio negli iniettori.

Come pulire gli iniettori diesel senza smontarli

I pulitori citati in precedenza consentono un’accurata pulizia degli iniettori diesel senza ricorrere a interventi meccanici. Si tratta di un fai da te molto semplice e alla portata di tutti.

Non dovete fare altro che “intercettare” il miglior prodotto per la pulizia degli iniettori diesel. Assicuratevi -ovviamente- di scegliere un prodotto per i motori a gasolio!

Se cercate il miglior prodotto per la pulizia di iniettori diesel sappiate che, la maggior parte di prodotto in commercio, sono abbastanza validi perché dotati di formulazioni affini.

Come usare l’additivo per pulire gli iniettori diesel?

Bisognerà portare l’auto quasi a secco (a riserva). Fare il pieno con un diesel di qualità e aggiungere l’additivo al serbatoio del carburante.

L’additivo per iniettori diesel provvederà a pulirli al meglio e a lubrificarli così da proteggerli e mantenerli puliti più a lungo.

Anche questa volta dovrete far esaurire il rifornimento e rifare il pieno con un carburante di qualità tipo Blue Diesel (così mi è stato consigliato dal meccanico). Dal prossimo rifornimento, poi, se il portafoglio lo necessita, potrete tornare al diesel più economico.

Tra i migliori additivi per iniettori diesel presenti sul mercato, mi è stato consigliato Bardahl TOP Diesel che si compra su Amazon al prezzo di 19,65 euro con spedizione gratuita. Questo additivo ripristina l’efficienza del sistema di alimentazione dell’auto, riesce a pulire e disincrostare gli iniettori fin dal primo trattamento.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 18 maggio 2017