Pompa gasolio, malfunzionamento

Pompa gasolio malfunzionamento

Pompa gasolio malfunzionamento: cosa fare se la pompa gasolio non funziona e come verificare un malfunzionamento. Cause rottura, sintomi e problemi più comuni alla pompa gasolio. Costo della riparazione o sostituzione.

Perché si rompe la pompa del gasolio

La pompa del gasolio non si rompe di punto in bianco. In genere, prima di arrivare alla rottura della pompa del gasolio l’auto vi avrà dato diversi sintomi che, ahimè, avete trascurato.

La pompa di alimentazione, che sia del gasolio o della benzina, consente il passaggio del combustibile dal serbatoio al motore.

Perché si rompe la pompa del gasolio? Le cause possono essere molteplici. Tra le cause più comune vi è una scarsa qualità del carburante impiegato. Alcune stazioni di servizio riforniscono miscele di idrocarburi e acqua. L’acqua, pian piano, si accumula nel serbatoio e poi finisce nella pompa danneggiandola irrimediabilmente.

Per prevenire il guasto alla pompa del gasolio si consiglia di fare rifornimento sempre presso stazioni di servizio differenti, così da cambiare la qualità del gasolio. Altro consiglio: l’auto non dovrebbe mai arrivare “a secco” e sarebbe preferibile fare rifornimento a metà serbatoio, come premesso, sempre presso una stazione di servizio differente. Per salvaguardare gli iniettori, inoltre, è importante evitare di fare rifornimento diesel appena dopo un carico dei silos di stoccaggio delle stazioni di rifornimento. Quando caricano i silos sotterranei, i detriti sedimentati sul fondo, si pongono in sospensione nel gasolio ed è più facile beccare carburante di pessima qualità. L’acqua nel carburante è una vera piaga per la salute della pompa del gasolio.

L’acqua abbassa di molto la lubrificazione del circuito di alimentazione. Tutte le altre cause, infatti, sono legate a una scarsa lubrificazione delle componenti meccaniche e della stessa pompa. La scarsa lubrificazione è legata principalmente alla qualità del carburante e così per prevenire un guasto alla pompa del gasolio vi rimandiamo ai consigli pregressi.

Le autofficine consigliano un trattamento preventivo a base di additivi che vanno a migliorare la lubrificazione dell’intero circuito di alimentazione così da prevenire danni agli iniettori diesel e alla pompa di alimentazione.

La rottura della pompa gasolio è spesso affiancata a iniettori diesel sporchi.

Come usare un additivo per lubrificare il circuito di alimentazione e proteggere pompa e iniettori

Dopo aver acquistato l’additivo usarlo sarà semplicissimo. Possiamo riassumere come usare l’additivo diesel per auto rifacendoci alle istruzioni presenti sulla confezione di uno degli additivi per motori diesel più venduti, l’STP.

  1. Portate l’auto a riserva, meno gasolio ci sarà nel vostro serbatoio e più l’azione dell’additivo per motori diesel sarà efficace.
  2. Versate l’additivo per motori diesel nel serbatoio rispettando le dosi indicate in etichetta. Per esempio, un flacone da 200 ml di additivo diesel STP basta a trattare 50 litri di gasolio. Ogni produttore indica le sue dosi in etichetta. Non improvvisate e attenetevi ai dosaggi indicati. (Link Utili: Additivo Gasolio STP, conf. da 200 Ml).
  3. Sempre rispettando le dosi, fate rifornimento presso una stazione di servizio diesel.

Esempio di come usare l’additivo diesel rispettando le dosi indicate dal produttore italiano STP:  se il vostro serbatoio ha una capacità di 50 litri, non dovrete fare altro che portare l’auto a riserva, inserire nel serbatoio 200 ml di gasolio STP e fare il pieno di diesel.

Link Utili da Amazon: Additivo Gasolio STP, conf. da 200 Ml

L’additivo in questione non è l’unico in commercio, ne esistono anche di più economici. Questo additivo, su Amazon si compra con 14,90 euro con spese di spedizione gratuite ed è quello che più di frequente consigliano i meccanici, ma di certo non è l’unico disponibile.

Sostituzione pompa gasolio, quanto costa?

Il costo della sostituzione della pompa gasolio può variare da motore a motore, da produttore a produttore. In più, una bella oscillazione di prezzo si verifica in base al centro a cui vi rivolgete. Per esempio, un centro Opel, per cambiare la pompa gasolio a una Astra potrebbe chiedere 1.500 euro, per Volvo e Mercedes di fascia alta il prezzo sale a 1.800 – 2.500 euro. Audi offre la sostituzione della pompa per 2.300 euro. Costi davvero elevati.

In molti casi, però, non è necessario sostituire la pompa del gasolio. Prima di farla sostituire alla casa madre, si consiglia di consultare un pompista magari ufficiale del produttore della vostra pompa. Molte auto montano pompa del gasolio Bosch. Il Bosch Car Service può eseguire la revisione della pompa e provvedere alla riparazione. La riparazione del costruttore ha comunque una garanzia di un anno e ha prezzi che non superano i 1000 euro.

Pompa gasolio, malfunzionamento sintomi

Il malfunzionamento di una pompa gasolio guasta è segnalato da diversi sintomi indicatori.

In molti casi l’auto “perde colpi”, il motore rimane a bassi giri e potrebbero esserci evidenti difficoltà nell’accelerazione. Non mancano rumori sospetti provenire sia dal retro del veicolo sia dal vano motore. La rottura della pompa gasolio, nella sua fase finale e irreparabile, si può rilevare con una puzza di carburante che si espande sempre di più.

Molto automobilisti riferiscono una perdita di potenza e spesso si possono sentire veri e propri strattoni alla guida… In questa fase il malfunzionamento è molto palpabile e pensare a correre ai ripari è difficile. Bisognerebbe valutare l’intera sostituzione del pezzo.

Pubblicato da Anna Sepe il 9 marzo 2017