Opel Zafira Tourer, l’Euro 6 si fa pagare

Abbiamo già parlato dell’Opel Zafira Tourer descrivendola, per il suo comfort, come una “saletta Lounge su ruote. La gamma della Zafira Tourer si espande e spunta così una nuova alimentazione diesel con omologazione Euro 6. L’omologazione Euro 6 si ottiene con il motore 1.6 CDTI che vede vibrazioni e rumori bassissimi.  La versione base è proposta a un prezzo di 28.990 euro e con allestimento Cosmo S&S il prezzo arriva a 30.640 euro. L’Opel Zafira Tourer 1.6 CFTI a gasolio sfoggia un nuovo cambio manuale con sei marce.

Per ora non è prevista la tramissione automatica riservata solo al nuovo motore 1.6 Turbo a benzina da 170 CV (prezzo a partire da 29.140 euro) e al 2.0 diesel da 165 CV (prezzo da 30.290 euro). Il prezzo di 30.640 euro è riferito all’allestimento Cosmo dell’Opel Zafira Tourer con motore diesel 1.6 CDTI da 136 CV, la stessa motorizzazione è proposta con allestimento base a 28.990 euro.

Vediamo cosa offre di serie l’Opel Zafira Tourer con l’allestimento Cosmo: asb, 6 airbag, 2 attacchi isofix, alzavetro elettrici, barre sul tetto, cerchi in lega da 17″, esp, fari e tergicristallo ad attivazione automatica, fendinebbia, luci a led posteriori, pedaliera collassabile in caso di urto, radio cd/mp3 con kit vivavoce e bluetooth, retrovisori regolabili, sbrinabili e richiudibili elettricamente, climatizzatore bizona, sistema anti-arretramento per agevolare le partenze in salita e vetri posteriori scuri, volante regolabile sia in altezza sia in profondità. Con l’allestimento base, l’Elective, si rispariano 1.650 euro ma si rinuncia ai cerchi in lega da 17″, ai fendinebbia, al climatizzatore bizona e al kit vivavoce bluetooth.

L’Opel Zafira Tourer è ricca di comfort ma si fanno pagare: di serie manca la presa Usb (in optional a 105 euro) e gli indispensabili sensori di parcheggio (optional a 560 euro): la visibilità posteriore non è il massimo e le dimensioni della vettura richiedono d’obbligo dei sensori, l’Opel Zafira Tourer è lunga 4,66 metri, larga 1,93 m e alta 1,60 m, con un passo di 2,76 m. Con queste dimensioni c’è da godersi un ampio abitacolo con abbondante spazio per guidatori e passeggeri, il bagagliaio è ampio e nella configurazione priva della poltrona in terza fila vi sono due vani sotto il piano di carico. La terza fila di posti si ottiene con una maggiorazione di 250 euro. Non mancano i vani portaoggetti e la consolle non si può affatto definire pulita: ci sono ben 26 tasti dislocati alla base dello schermo di 7″ del navigatore (disponibile a 1.065 euro).

L’omologazione Euro 6 del motore a gasolio 1.6 CDTI prevede bassi consumi con 24,4 km per ogni litro di gasolio, cambio manuale con 6 marce e una velocità massima di 193 km/h. L’accelerazione è piuttosto scattante, si passa da 0 a 100 km/h nel giro di 11,2 secondi, ma i piaceri di guida diminuiscono con le marce grandi, soprattutto la sesta marcia che non fa riguadagnare la velocità in fretta, fattore dovuto anche alle dimensioni della vettura.

Pubblicato da Anna Sepe il 24 novembre 2013