Nuova Mercedes Classe C 2014

Al debuttato al Salone di Detroit di gennaio, la berlina di lusso tedesca che punta ancora più in alto. Parliamo della  Mercedes Classe C che per la sua quarta edizione si fa grintosa e fluida tanto da condividere molto con la Classe S; la nuova Classe C di Mercedes si mostra al pubblico ancora più ricca di comfort tanto da crescere in lunghezza e spingersi oltre i 470 cm. Ciò significa abitacolo più spazioso e soprattutto più comodità anche per chi viaggia sui sedili posteriori.

La Mercedes Classe C è cresciuta in lunghezza ma si è fatta più snella. La larghezza di questa nuova generazione resta invariata e nonostante l’aggiunta di qualche centimetro di lunghezza, l’uso di materiali più leggeri ha consentito al costruttore tedesco di ridurre il peso complessivo di circa 80 kg. La Mercedes Classe C nasce sulla piattaforma MRA, condivisa con la più “stilosa” classe S e con le future Classe E e GLK.

GUARDA LE FOTO DELLA NUOVA CLASSE C

La nuova Classe C, in vendita da marzo 2014, ha un prezzo che parte da circa 32.600 euro. Le novità non riguardano solo le linee esterne che si fanno più muscolose: gli interni sono stati radicalmente ridisegnati con una plancia più contemporanea -finalmente! Gli interni della Classe C uscente sapevano di stantio– che vede l’impiego di bocchette del clima tonde e lo schermo del navigatore in stile tablet.

Novità anche sotto al cofano. La gamma dei propulsori si amplia. Mercedes mantiene intatte tutte le vecchie proposte aggiungendo dei nuovi motori che nella versione base vedono un turbo benzina 1.6 disponibile con potenza da 122 a 156 cavalli. Non manca il propulsore a gasolio con la scelta obbligata ai 136 cavalli del 1.8 diesel.

GUARDA LE FOTO DELLA NUOVA CLASSE C

Pur conservando l’eleganza tipica delle tre edizioni precedenti, la nuova classe C cerca di indossare uno stile più dinamico, quasi giovanile: il parabrezza è ampio e piuttosto inclinato, la grande mascherina che porta lo stemma della Stella si fa notare con dei gruppi ottici più taglienti. Nel complesso lo stile è più muscoloso con le fiancate che sfoggiano forti nervature.

Pubblicato da Anna Sepe il 27 dicembre 2013