Honda CR-V, prezzi e allestimenti

I fan del costruttore Honda, per una boccata di novità non dovranno attendere il 2015 per il debutto della versione di serie della Vezel, con questo 2014 ci sono stati diversi aggiornamenti, tra questi abbiamo già parlato della nuova Honda Civic Tourer, oggi parleremo della nuova Honda CR-V.

La nuova Honda CR-V ha un prezzo di partenza di 25.150 euro ma il top di gamma (con propulsore diesel) si porta a casa al prezzo di 29.800 euro con l’allestimento Lifestyle 2WD e il motore 1.6 i-DTEC. Il motore 1.6 a gasolio da 120 cavalli offre un’ottima agilità, è silenzioso e anche molto efficiente con l’omologazione Euro 5: secondo i valori rilevati con le prove su strada, un litro di gasolio consente di percorrere poco più di 16 km. L’ottimo risultato in termini di consumi è dovuto anche al nuovo sistema Stop&Start oltre che al nuovo propulsore diesel a iniezione common rail.

Per abbassare ulteriormente i consumi la Honda ha inserito il tasto Econ: si può attivare appena a sinistra del volante. La modalità Econ consente di consumare meno gasolio andando ad agire sulla centralina del climatizzatore riducendone la quantità di lavoro così da ridurre il carico sul motore.

La dotazione dell’allestimento Lifestyle è la più ricca, è piuttosto completa ma non si possono avere optional utili come il cruise control adattivo e l’avviso di cambio involontario di corsia, facilities riservate alla più costosa 2.2. L’allestimento di serie del 1.6 i-DTEC Lifestyle 2wD vede: freni anti bloccaggio di serie, airbag frontali, per la testa e laterali, antifurto con sirena, cerchi in lega, clima automatico, controllo di trazione, controllo di stabilità ESP, fari allo xeno, fari fendinebbia, radio con lettore CD, ingressi Aux e USB, regolatore di velocità, regolazione del sedile, retrovisori regolabili elettricamente, sedili in pelle e sensori di parcheggio.

Gli interni sono estremamente comodi e spaziosi. Sul tunnel centrale non mancano portaoggetti nascosti: un vano coperto può contenere fino a tre lattine mentre le prese aux e USB sono poste in un vano appena sotto il bracciolo. Anche i passeggeri del divano posteriore possono contare su uno scomparto porta-lattine: nel bracciolo c’è posto un vano per due bottiglie. Sul volante, con il full optional, si arrivano a contare ben 20 comandi: si inizia con quelli per radio e sistema multimediale per poi passare a quelli per il vivavoce Bluetooth, il cruise control e il computer di bordo.

Chi desidera una vettura come la Honda CR-V, prima dell’acquisto, dovrebbe dare un’occhiata anche alle sue dirette concorrenti: Ford Kuga, Kia Sportage, VW Tiguan, Toyota RAV 4.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 9 gennaio 2014