Guarnizione della testata bruciata: costi

guarnizione testata bruciata

Guarnizione della testata bruciata: costi, cause e sintomi. Come capire quando la guarnizione della testata sta per bruciarsi. Informazioni sulla sostituzione e costi d’acquisto.


Così come la cinghia di distribuzione, anche la guarnizione della testata desta molte preoccupazioni. In sé, la sostituzione di una cinghia di distribuzione così come la sostituzione della guarnizione della testata, non è un’operazione molto costosa. Questi due problemi, però, innescano una serie di reazioni a catena nefaste per le componenti meccaniche più costose della vettura, motore in primis.

Guarnizione della testata bruciata: di cosa si tratta

La guarnizione della testata, quando si danneggia, causa danni irreparabili al motore. Avete mai sentito dire “si è bruciato il motore dell’auto” oppure “quell’auto ha fuso il motore” Prima di arrivare a questo, probabilmente, si era danneggiata la guarnizione della testata del motore.

La guarnizione della testata può bruciarsi a causa delle alte temperature raggiunte dal motore. Come qualsiasi guarnizione, anche questa va a isolare il passaggio di un fluido, in particolare, la guarnizione della testata isola i passaggi dell’acqua da quello dell’olio motore evitando che si miscelino tra loro.

Per evitare che la guarnizione della testata si bruci, conviene spegnere immediatamente il motore se la spia della temperatura del motore si attiva sul quadro strumenti. La spia della temperatura del motore è spesso chiamata “spia dell’acqua”, questo fluido è indispensabile per raffreddare il motore.

Guarnizione della testata bruciata: sintomi

Tra i campanellini d’allarme di più facile lettura vi sono le spie dell’auto. Se una spia del motore si attiva, controllate l’integrità della guarnizione della testata; certo, non potete smontare tutto ma vi basterà verificare la vaschetta di espansione dell’acqua: se notate delle gocce d’olio è probabile che abbiate bruciato la guarnizione della testata. Controllate anche la viscosità dell’olio: una bassa densità dell’olio può indicare la presenza d’acqua. In questo caso portate immediatamente l’auto presso un’officina. La spia di riferimento che apparirà sul cruscotto dell’auto (quadro strumenti) è quella della temperatura del liquido refrigerante: quando la lancetta della temperatura dell’acqua sta salendo troppo e dai 90 si sta avvicinando progressivamente verso i 130°C, rallentata la vettura e seguite tutte le indicazioni che vi abbiamo dato nell’articolo dedicato alla Spia dell’acqua.

Quando ormai è troppo tardi e la guarnizione della testate è bruciata, dal terminale di scarico della vettura inizierà a uscire un fumo bianco: chiaro sintomo che i dotti dell’acqua e dell’olio non sono più isolati a dovere. In questo caso, ci sono molto probabilità che non servirà più sostituire solo la guarnizione ma saranno indispensabili lavori più consistenti al motore.

Guarnizione della testata bruciata

Guarnizione della testata bruciata: costi

I costi d’acquisto di una guarnizione sono più che accessibili ma i costi di sostituzione possono essere più salati a seconda della tariffa oraria di manodopera applicata dal meccanico. Ai costi di sostituzione della guarnizione della testata bruciata va aggiunto il prezzo d’acquisto di almeno 3 litri di antigelo che vanno aggiunti all’impianto di raffreddamento.

Quando si cambia la guarnizione della testata si dovrebbe sostituire anche la cinghia di distribuzione e la pompa dell’acqua, specialmente se l’auto ha più di un paio d’anni. I costi di manodopera aumentano perché, in genere, insieme alla guarnizione della testata, si vanno a cambiare tutte le guarnizioni dei collettori e il termostato. In molti casi vanno sostituiti anche i tappi metallici a pressione che sono posti sulla testata e sul monoblocco di motore.

Guarnizione della testata: dove comprarla

Come premesso, il costo di una guarnizione della testate del motore è molto accessibile. Sul web si trovano guarnizioni per testate a partire da una decina di euro. Se siete pratici nei lavori meccanici fai da te, ricordate di associare alla sostituzione della guarnizione, il cambio di tutte le altre guarnizioni citate in precedenza. Su Amazon non mancano kit di guarnizioni preconfezionati e pronti all’uso. Per farvi un’idea sui prezzi, vi rimandiamo alla pagina “Guarnizioni della testata su Amazon“.

Pubblicato da Anna Sepe il 19 maggio 2016