Fari alogeni auto

fari alogeni auto

Fari alogeni auto e moto. Kit in vendita e optional con sensori di movimento. Quali sono i migliori fari alogeni per illuminare la strada. Vantaggi rispetto ai fari con tecnologia a led o xeno.

Fari alogeni auto: che cosa sono

C’è stato un tempo in cui i fari alogeni erano l’unica scelta per i proiettori ottici della nostra vettura. Con l’avanzare della tecnologia, sono arrivati proiettori allo xeno e a led.

Le lampadine alogene rappresentano la tecnologia standard, conosciuta fin dagli anni 60. Nel bulbo delle lampadine dei fari alogeni sono inserite sostanze come lo iodio che permettono di aumentare l’intensità luminosa e la durata.

Le lampade alogene per auto si contraddistinguono con la lettera H nella sigla identificativa.

Fari alogeni auto: vantaggi e confronto con xeno e led

fari alogeni di nuova generazione riescono a emettere oltre 1.500 lumen con una temperatura colore di 3.200 Kelvin. Se i lumen danno informazioni sull’intensità luminosa (quanto luce fa il faro), i Kelvin danno informazioni sulla tonalità della luce (si tratta di luce fredda o calda). 3.200 K è una temperatura colore tendente al giallo. Più aumentano i Kelvin più la luce sarà fredda e quindi verso le tonalità del blu.

fari alogeni più recenti contano su lampade H7 che hanno una durata di circa 500 ore e assorbono circa 55 watt.

I fari allo xeno sono relativamente recenti, nati nel 1991. La lampadina funziona a scariche di gas e assorbe circa 35 watt. Emettono un’intensità luminosa di 3.200 lumen con una temperatura colori pari a 4.200 K. Lo svantaggio di questi fari è che è necessario installare dei lavafari e di un sistema per la regolazione di assetto automatica.

Per ovviare all’esigenza del lavafari si sono diffusi kiti di fari allo xeno di 2.000 lumen e 25 watt.

A parità di luce emessa, i fari a led, assorbono meno energia. Anche in questo caso, un po’ come i fari allo xeno, si tratta di luce tendente al bianca (5.500 K). Le lampade a led non si surriscaldano ma lo fa l’elettronica di comando che quindi dovrà essere dotata di dissipatori di calore (piccoli radiatori o ventole).

Fari alogeni auto: kit in vendita

Chi vuole migliorare le performance dei proiettori dell’auto può ricorrere alle versioni speciali delle lampade alogene. In commercio ci sono diversi kit pronti all’uso con fari dall’intensità luminosa molto forte.

Prima dell’acquisto dovete solo assicurarvi che si tratta di lampade alogene omologate. Se i kit fari allo xeno sono più difficili da montare, i vantaggi delle lampade alogene speciali è che non è necessario intervenire sulla centralina: basterà montare le nuove lampade in sostituzione delle vecchie.

Gli automobilisti che cercano luce bianca, parlano molto bene delle Bosh Plus 90 ma dalla mia esperienza, posso dire che un ottimo fascio di luce è dato dalle Philips extreme vision tanto che oltre per l’auto, le ho scelte anche per i fari alogeni moto. La luce emessa è più profonda e luminosa delle alogene standard e anche più bianca, ma la temperatura colore ottenuta non si può paragonare a quella delle luci a led.

Per info su prezzi (circa 20 euro per le H7) e opinioni degli automobilisti potete visitare la pagina dedicata Amazon: Philips extreme vision. Il risultato ottenuto con i fari H7 extreme vision è quello mostrato nella foto in alto.

Fari alogeni auto con sensori di movimento

I sensori di movimento fanno parte di un complesso sistema meccanico atto a rendere l’illuminazione adattiva. Nel caso dei fari a led non è necessario un sistema meccanico perché l’illuminazione adattiva è data dalla costante gestione del fascio di luce.

Fari alogeni per moto

Analogamente a quanto detto per i fari alogeni auto, anche chi viaggia in sella può migliorare la luminosità dei suoi proiettori sostituendo la vecchia lampadina alogena con una lampada alogena di nuova generazione.

Anche in questo caso è necessario acquistare un prodotto di qualità e omologato. Tra le varie lampade alogene per moto presenti sul mercato segnaliamo le x-treme Vision H4, ogni lampadina possiede due filamenti distinti quindi per luce anabbagliante e abbagliante.

Ho testato, in prima persona, questa lampada su la mia Suzuki SV650 e la luce emessa è quasi bianca. Non si può paragonare con le luci allo xeno ma ha una temperatura colore che un po’ si avvicina: 3.400 K. Ha un’intensità luminosa più elevata delle H4 standard anche per profondità. Basta un’unica lampadina.

Su Amazon, le x-treme Vision H4 per moto si comprano al prezzo di 12,58 euro con spese di spedizione gratuite.

Link utili da Amazon: X-treme Vision Moto

Pubblicato da Anna Sepe il 17 gennaio 2017