Come utilizzare la pasta abrasiva

Come utilizzare la pasta abrasiva

Come utilizzare la pasta abrasiva: istruzioni su come si usa la pasta abrasiva per eliminare i graffi dalla carrozzeria dell’auto o della moto. Come usare la pasta abrasiva in modo corretto così da evitare opacizzazioni della carrozzeria, anche su vernice metallizzata.


La pasta abrasiva riesce a eliminare i graffi della carrozzeria mediante l’usura superficiale attuata con un movimento di sfregamento. Le paste abrasive per auto sono molto diluite per non arrecare danno alla carrozzeria, tuttavia, se non prendete delle precauzioni, rischiate comunque di sbiadire o rovinare la tinta dell’auto, quindi prestate attenzione nell’uso.

Pasta abrasiva, avvertenze preliminari

Prima di impiegare la pasta abrasiva vi consigliamo di adoperare un polish più delicato. In realtà non ci sono molte differenze tra polish e pasta abrasiva, entrambi i prodotti sfruttano le medesime reazioni chimiche e, per eliminare i graffi dalla carrozzeria, non fanno altro che “spostare” un poco di vernice dalla parte “sana” alla parte graffiata.

Usate la pasta abrasiva in piccole dosi e soprattutto in aree quanto più localizzate possibile. Eseguite un lavoro mirato e accurato: non siate approssimativi o superficiali in quest’opera, ne va della vostra carrozzeria!

come usare pasta abrasiva

Per graffi molto superficiali, piuttosto che impiegare la pasta abrasiva, provate un prodotto analogo ma più delicato: i pennarelli elimina-graffi. Fanno la stessa cosa della pasta abrasiva, ma possono farla in modo più mirato così da prevenire la comparsa del classico alone.

Come usare la pasta abrasiva

L’occorrente:

  • auto pulita
  • pasta abrasiva / polish
  • ovatta
  • cera o polish lucidante per auto

Le istruzioni per usare la pasta abrasiva per eliminare graffi dalla carrozzeria dell’auto.

  1. Per prima cosa, assicuratevi di operare su un’auto pulita: non devono esserci tracce di sporco o polvere! Lavate l’auto prima del trattamento con pasta abrasiva.
  2. Versate un po’ di pasta abrasiva su un batuffolo di cotone. Strofinate delicatamente l’ovatta sul graffio della carrozzeria da eliminare. Strofinate con delicatezza e soprattutto in modo localizzato: non è necessario fare dei grossi movimenti circolari con l’ovatta, vi basterà sfregarla sul graffio.
  3. Sfregate fino a quando non noterete il graffio sparito.
  4. Asciugate l’area trattata con dell’ovatta pulita.
  5. Fate asciugare per qualche ora per poi passare una mano di cera.

Dovete passare la cera, soprattutto se volete eliminare l’alone da pasta abrasiva. L’opacizzazione della carrozzeria, non compare se eseguite dei movimenti mirati sul graffio. Per graffi molto piccoli, addirittura potrebbe essere opportuno l’impiego di un cotton fioc!

Le controindicazioni della pasta abrasiva

  • La pasta abrasiva deve essere utilizzata con cautela! Dato le sue caratteristiche non dovrebbe essere impiegata su parti che hanno subito un trattamento superficiale sottile.
  • Sulle carrozzerie della auto, purtroppo, talvolta le paste abrasive arrivano ad assottigliare lo strato di vernice più superficiale.
  • La pasta abrasiva non deve essere usata su cromature o carrozzerie perlate.
  • Non vanno impiegate paste abrasive troppo aggressive in quanto potrebbero provocare la rimozione della verniciatura o la tinta originale potrebbe sbiadirsi.

Cosa succede se la pasta abrasiva lascia un alone?

Se nell’usare la pasta abrasiva è subentrato un alone, significa che hai strofinato troppo. In ogni caso non si tratta di un danno irrimediabile. Per eliminare l’opaco lasciato dalla pasta abrasiva non dovrete fare altro che lucidare la carrozzeria dell’auto. E’ per questo che, nel paragrafo come usare la pasta abrasiva abbiamo consigliato di terminare con una passata di cera lucidante.

Potete acquistare un polish non abrasivo o la classica cera per auto. Noi vi consigliamo di usare un polish lucidante a elevata tenuta, così da non essere costretti a lucidare di nuovo l’auto dopo la prima pioggia. Tra i vari polish lucidanti (non abrasivi) vi segnaliamo “questo prodotto Amazon” che si compra con 11 euro e spese di spedizione gratuite. L’unico inconveniente è che il prezzo è riferito al flacone è da 200 ml, quindi se volete usarlo per lucidare l’intera auto dovrete acquistarne due.

Perché vi abbiamo segnalato questo prodotto? Perché è a uso professionale. Nota Bene: latuaauto.com non alcun legame con il produttore del lucidante segnalato, quindi sentitevi liberi di fare la scelta che più preferite.

La migliore pasta abrasiva per auto

Quando si parla di pasta abrasiva per auto, la scelta che offre il mercato è davvero ampia. Dalla più diffusa (ed economica) pasta abrasiva arexons, alla più blasonata (e costosa) pasta abrasiva 3M. Tra le varie paste abrasive, vi consigliamo un prodotto meno conosciuto ma molto valido: la pasta abrasiva professionale G3. Perché questo prodotto? Perché la componente abrasiva è data da nanoparticelle e si può applicare anche su vernici metallizzata.

La vernice metallizzata, infatti, è più delicata e tendente a opacizzare, per questo le componenti abrasive di grosso calibro possono fare più danni che altro. Eseguite sempre interventi miratissimi, agendo sole sui graffi e le imperfezioni da sanare.

La pasta abrasiva professionale G3 si compra presso i rivenditori più forniti o sfruttando la compravendita online, “a questa pagina Amazon” si può trovare al prezzo di 14,83 euro con spese di spedizione gratuita.

Anche in questo caso il nostro portale non ha alcun legame con il produttore. La pasta segnalata è risultata valida anche su graffi più estesi.

Pubblicato da Anna Sepe il 19 aprile 2018