Come pagare il parcheggio con il cellulare

come pagare parcheggio con cellulare

Come pagare il parcheggio con il cellulare: le istruzioni, passo dopo passo, per capire come si paga il parcheggio con lo smartphone. Una guida semplice e veloce.

Il servizio si chiama Pyng e consente di pagare le strisce blu con il cellulare. Il servizio è attivo in diverse città d’Italia come Ferrara, Napoli, Milano, Roma, Salerno… e consente, mediante un’apposita applicazione per smartphone di pagare la sosta sulle strisce blu con pochi semplici clic.

Molto comodo quando piove e non si ha intenzione di raggiungere il parchimetro! Sì, perché il pagamento del parcheggio con lo smartphone evita l’uso del parchimetro e ci toglie anche dall’imbarazzo se non abbiamo monetine!

Attenzione! Non tutti possono pagare il parcheggio con il cellulare!
Il pagamento delle strisce blu tramite smartphone è riservato ai clienti Telepass registrata all’area riservata Telepass Club.

Come pagare il parcheggio con il cellulare
Una volta analizzati i vantaggi del pagamento delle strisce blu con lo smartphone, passiamo alla fase pratica:

  1. Scaricate l’applicazione Telepass Pyng
  2. Avviate l’app sullo smartphone e scegliete la voce “Paga una nuova sosta”
  3. Scegliete la postazione del parcheggio e la targa del veicolo (non necessariamente la targa deve essere associata a un contratto Telepass!)
  4. Scegliete la durata della vostra sosta
  5. Procedete all’acquisto cliccando sul tasto “Procedi”. Verificate i dati inseriti, visualizzate il costo previsto per il pagamento delle strisce blu e scegliete la voce “Inizia la sosta”.

Per il pagamento delle strisce blu con lo smartphone non sono necessarie carte di credito, ricariche o pagamenti anticipati: l’addebito avverrà direttamente sul conto corrente associato al contratto Telepass. Il servizio è gratuito quindi l’utente andrà a pagare solo l’effettiva tariffa prevista per il parcheggio, senza costi aggiuntivi.

L’applicazione è disponibile su Google Play per i sistemi operativi Android e su App Store per iPhone OS. Chi dispone di un cellulare con sistema operativo diverso da quelli appena citati, può sfruttare il servizio web per dispositivi mobili e pagare il parcheggio con il cellulare accedendo al portale m.pyng.telepass.it

E’ possibile prolungare la sosta nelle strisce blu in ogni momento!

Se non avete esposto il ticket del parcheggio pagato, allora rischiate la multa?
No! Non si rischia alcuna multa perché la polizia municipale e le autorità di turno, prima di emettere un verbale hanno il dovere di controllare la targa e di visualizzare se il veicolo ha pagato il parcheggio con il cellulare sfruttando il servizio Pyng di Telepass.

Ricordiamo che con il Telepass è possibile:

Pubblicato da Anna Sepe il 8 maggio 2015