Come pagare il bollo online

come pagare bollo online

Si parla tanto di bollo auto digitale e del pagamento bollo auto online. In effetti, in piena era digitale, è possibile pagare il bollo online sfruttando il portale dell’Agenzia delle Entrate. In questa pagina vedremo proprio come pagare il bollo online.

Come pagare il bollo online: i portali a disposizione dell’utente e la procedura guidata (passo dopo passo) per eseguire il pagamento del bollo auto online.

La procedura di pagamento bollo online è analoga sia per pagare la tassa di possesso sulle automobili, sia per pagare il bollo di moto o scooter.

Quando pagare il bollo? 
Per legge, la tassa automobilistica annuale può essere pagata entro il mese successivo a quello di validità del tagliando precedentemente pagato.

Per esempio, il bollo auto 2015 è stato pagato il 5 maggio. Così il bollo auto 2016 dovrà essere saldato entro, e non oltre, il 4 giugno.

Cosa succede se pago il bollo in ritardo?
Il pagamento del bollo in ritardo prevede una mora pari al 3% dell’importo originale se il ritardo non supera i 30 giorni; se il ritardo supera i 30 giorni, allora la mora aggiuntiva sale al 3,75%. Se, purtroppo, il ritardo del pagamento del bollo supera un anno, il ravvedimento non è più possibile e si incorre in una sanzione del 30%.

Come pagare il bollo online 

#1 Primo passo: calcolare l’ammontare da pagare

Seguite le istruzioni riportate sulla pagina “Come calcolare bollo auto onlineper sapere l’importo da versare previsto dalla tassa di possesso.

Come è ormai noto a tutti, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, esiste un comodo sistema online che consente di calcolare l’importo del bollo in maniera semplice e intuitiva. Per eseguire questa operazione vi basterà avere, a portata di mano, il numero di targa del vostro veicolo.

Questo primo passo è necessario solo se pagate il bollo su internet sfruttando il servizio della vostra banca virtuale.

#2 Secondo passo: il pagamento del bollo online

Nel web sono diversi i servizi che consentono di pagare il bollo online. Potete pagare il bollo online mediante:

  • – La vostra banca virtuale della vostra banca

Banco di Napoli, Unicredit e molte altre banche, con il servizio “Home banking” consentono il pagamento bollo online. In questo contesto vi basterà accedere all’area clienti della vostra “banca via internet”. Grazie alla banca virtuale potete pagare online il bollo dell’auto e della moto. Ogni sistema “Home banking” ha dei menu dedicati quindi non possiamo generalizzare delle istruzioni.

Tuttavia, di solito, il percorso da fare è: Conto Online -> Pagamenti -> Imposte e Tasse -> Bollo auto.

L’importo dovuto verrà direttamente scalato dal vostro conto corrente. Le banche richiedono un piccolo costo per questa operazione che per legge è pari a 1,87 €.

  • Con il portale dell’ACI 
Collegatevi al sito dell’Aci o direttamente all’area www.servizi.aci.it/Bollonet
Da qui potrete rinnovare il bollo auto o eseguire il primo pagamento del bollo, sempre a partire dal vostro numero di targa.
-Inserite il numero di targa e la regione di residenza
-vi sarà automaticamente calcolato l’importo da versare
-scegliete la voce “Effettua il Pagamento” (visibile in basso, sul fondo della pagina)
-scegliete il metodo di pagamento
-inserite i vostri dati e, se necessitate di fattura, anche la partita iva (facoltativo)
-confermate

Tra le modalità di pagamento del sito dell’Aci manca la moneta elettronica di paypal, quindi non è possibile pagare il bollo auto online con l’account paypal associato a un indirizzo email.

E’ tuttavia possibile pagare il bollo online con carte prepagate che si appoggiano ai circuiti Visa (come PostePay), Mastercard (come la carta PayPal), CartaSi, Diners o American Express.

Come pagare il bollo online, i nostri consigli
Consigliamo di pagare il bollo online mediante lo sportello virtuale della vostra banca. E’ vero che dovete eseguire il calcolo dell’importo a parte ma avrete meno costi.

Il servizio dell’Aci prevede, oltre all’importo di 1,87 euro previsto dalla legge, un ulteriore commissione che è pari a 1,2% dell’importo da pagare. Se avete un’auto di 200 cavalli come la mia, oltre agli oltre 500 euro di bollo dovrete accollarvi un costo del servizio proporzionale di 5,20 euro.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 24 aprile 2015