Come ascoltare musica in moto

come ascoltare musica in moto

Come ascoltare musica in moto in modo legale e senza rischiare multe e sanzioni. Informazioni sul codice della strada e cosa dice la legge.

Prima di capire come ascoltare musica in moto ci soffermiamo su cosa dice il Codice della strada: ascoltare musica in moto è vietato? E’ possibile guidare con le cuffie nelle orecchie?

Si tratta di due domande differenti, con risposte diverse. Ascoltare musica in moto può essere legale ma dipende proprio dall’uso degli auricolari, o meglio, dell’auricolare. Ecco cosa dice il codice della strada con l’Art. 173 comma 2:

 “E’ vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle Forze armate e dei Corpi di cui all’art. 138, comma 11, e di polizia, nonché per i conducenti dei veicoli adibiti ai servizi delle strade, delle autostrade ed al trasporto di persone in conto terzi. E’ consentito l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare purché il conducente abbia adeguata capacità uditiva ad entrambe le orecchie e che non richiedono per il loro funzionamento l’uso delle mani.

Anche se il codice della strada è chiaro, su molti forum si trovano opinioni contrastanti quasi a lasciare intendere che la decisione di fare o meno la multa a chi guida la moto con le cuffie alle orecchie sia una decisione arbitraria dell’Agente di turno. In realtà la normativa del Codice della strada non lascia molto spazio alle interpretazioni. Per capire meglio questa legge abbiamo scomodato la Polizia Stradale e chiesto direttamente a un agente.

E’ vietato guidare con le cuffie?

Sì, è vietato usare cuffie sonore. Quindi è vietato ascoltare musica in moto? No, perché lo stesso codice della strada afferma che è possibile usare un auricolare (quindi l’auricolare può essere messo solo a un orecchio) purché il conducente abbia un buon udito, o meglio, non abbia deficit uditivi.

Quindi è possibile usare una singola cuffia o un singolo auricolare, lasciare un orecchio libero così da consentire al conducente l’adeguata capacità uditiva che serve per garantire la sicurezza stradale. In più, l’auricolare in questione non deve necessitare di uso delle mani per il suo funzionamento.

Uso auricolari in moto: codice della strada

L’articolo 173 del codice della strada è chiaro: è vietato utilizzare cuffie sonore durante la guida; il codice della strada non fa nessun riferimento al fatto che le cuffie stiano o meno riproducendo musica, il reato del codice della strada sta nel fatto di occupare entrambe le orecchie perché farlo significa ostacolare le capacità uditive. Quindi è possibile usare una sola cuffia che poi questa riproduca musica oppure possa servire per parlare al telefono, non è un fatto che compete al codice della strada che, per la sicurezza, gli basta prescrivere l’uso degli auricolari a un solo orecchio. Questo è bene chiarirlo perché il codice della strada non fa differenza tra cuffie sonore e auricolare, ne prescrive solo l’uso a un singolo orecchio e soprattutto che non abbiano la necessità di funzionare con l’ausilio delle mani.

Ascoltare musica in moto con le cuffie: multa

Se si usano gli auricolari o le cuffie poste su entrambe le orecchie allora scatta la multa che può essere molto salata. La multa scatta non per la musica in sé ma perché il conducente infrange il codice della strada precludendosi le adeguate capacità uditive.

Le violazioni del codice della strada possono prevedere sanzioni pecuniarie da 161 a 646 euro. Si applica la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi qualora lo stesso motociclista dovesse compiere il medesimo reato nel corso del biennio.

Come ascoltare musica in moto

Come premesso, è possibile ascoltare musica in moto, parlare a telefono o ascoltare le notizie sul traffico a patto di usare un solo auricolare e di avere un sistema automatico così da non dover impiegare le mani (per esempio, l’uso di Siri per saltare brano o la risposta automatica proposta con Android OS in caso di telefonate…).

E’ possibile usare le classiche cuffie dello smartphone ma, dovendone impiegare solo una, la cosa migliore per ascoltare musica è impiegare un auricolare con isolante acustico (ovviamente a un solo orecchio). In commercio, purtroppo, sono pochi i modelli di auricolari con isolante acustico per ascoltare la musica, pensati per essere usati sotto il casco. Chi non vuole badare a spese può puntare ad auricolari Bluetooth Bose, piccoli compatti e perfetti per la riproduzione di musica ma a patto di avere musica riprodotta da iTunes, acquistata legalmente, in formato flac o comunque ad alta definizione. Gli auricolari Bluetooth Bose sono molto costosi ma calzano bene sotto qualsiasi casco (anche sotto il mio Bell taglia S!) tanto che sono minimal… sono più indicati per la qualità audio che per le chiamate, l’unica pecca è il prezzo!

Per tutte le informazioni su prezzo e prestazioni vi rimando a “questa pagina Amazon“. Chi vuole ascoltare musica in moto senza infrangere il codice della strada dovrà usare un singolo auricolare e, se non vuole spendere troppo, può sperimentare un auricolare con isolante acustico e suono HD dall’ottimo rapporto qualità prezzo: in questo caso bisognerà prestare attenzione a posizionare bene l’auricolare prima di indossar e il casco perché il prodotto segnalato è pensato -oltre che per riprodurre musica-  anche per le conversazioni telefoniche. Anche questa volta, per tutte le informazioni sul prodotto vi rimando a “una pagina Amazon“.

Potrebbe essere utile: tagliando moto

Pubblicato da Anna Sepe il 27 maggio 2018