Case automobilistiche coreane

case automobilistiche coreane

Case automobilistiche coreane: elenco delle marche di auto e modelli. Volumi di vendite, produzioni e tante informazioni utili.

La Corea del Sud è la quinta potenza mondiale quando si parla di produzione ed esportazione di automobili.  La produzione annuale è iniziata a incrementarsi nel 1988, prima di allora, in Corea del Sud avveniva solo l’assemblaggio delle parti meccaniche. Oggi, tecnologie, meccanica e disegni nascono in Corea del Sud.

Auto coreane, dagli anni Settanta a oggi

La prima automobile coreana è stata la Hyundai Pony, nata nel 1975 e vedeva un design italiano, precisamente torinese e curato dalla Italdesign. Trasmissione e motore erano forniti dalla Mitsubishi, quindi giapponesi. Altre componenti meccaniche venivano dalla Cina (Ogihara Mold Company) mentre i finanziamenti per la realizzazioni erano francesi e soprattutto britannici (dalla Barclays Bank). La prima auto coreana non raggiunse mai l’Italia, ma fu un successo in paesi come la Colombia, il Venezuela e l’Ecuador.

Anche se l’inizio fu promettente, la crisi energetica del 1979 con la conseguente recessione locale, tarpò le ali al settore neonato. All’epoca gli attori erano la Corea General Motor (realizzata per volontà della giapponese Toyota), la Daewoo Motors, la Hyundai Motors, Kia Industry, General Motors Korea e Asia Motors. Negli anni Settanta vi era un’altra casa automobilista che si faceva notare in Corea, la Shinjin Jeep Motors che, nel 1986, cambiò nome in SangYong Motor Company.

Con il tempo, l’Asia Motors è stata acquisita dalla Kia Motors Company e la Kia è stata successivamente acquistata dalla Hyundai Motors (nel 1998).

Nel 1994 la popolare industria Samsung fece il suo ingresso nel mondo automobilistico. La Samsung Motors andò ben presto in malora, nel 1998, proprio quando i primi veicoli Samsung provarono a immettersi sul mercato, una pesante crisi finanziaria colpì la Corea del Sud, fu tra le peggiori crisi asiatiche, così la Samsung dovette vendere il 70% delle sue azioni alla Renault.

Nel 2002 anche la Daewoo Motors ha dovuto fare i conti con la crisi tanto da essere acquisita dall’americana General Motors.

Case automobilistiche coreane

Terminate le origini delle case automobilistiche coreane, il panorama attuale sembra essere piuttosto chiaro. Le marche d’auto coreane attualmente in vendita in Italia sono anche quelle sopravvissute alle crisi economiche dei decenni passati. Ecco l’elenco delle case automobilistiche coreane.

Kia

Come premesso, appartiene alla Hyundai. Tra le ultime novità in tema auto coreane non manca una vettura targata Kia, la Stonic, una crossover dalle linee molto moderne.

auto coreane

Nella foto in alto sono riportati prezzi e modelli di alcune delle vetture Kia.

Daewoo

Come premesso la Daewoo oggi appartiene all’Americana General Motors. In Italia attualmente non vengono commercializzate nuove vetture Daewoo.

Hyundai

La vediamo per strata soprattutto con i suoi suv e crossover Tucson e Santa Fe. Tra le nuove auto coreane segnaliamo la Kona, la nuova i30 Fastback e la nuova i30 N. Queste tre vetture sono state presentate come le nuove auto coreane 2018.

Samsung di Renault-Nissan

Il 70% delle azioni appartengono al gruppo Renault. Come abbiamo spiegato nell’articolo dedicato alle case automobilistiche francesi, il gruppo Renault ha unito le forze alla casa giapponese Nissan. Così, oggi, la Samsung appartiene per il 70% al gruppo Renault-Nissan. Attualmente la Samsung Automotive sta investendo molto nella ricerca, l’idea sarebbe quella di debuttare sul mercato con auto più efficienti, più tecnologiche e realizzate in proprio. Nel 2016 la Samsung ha acquisito la Harman, una società americana che produce componenti meccaniche.

Anche se noi in Italia non crediamo di aver mai visto un’auto samsung, la realtà è un’altra. La SM3 (Samsung 3) è stata commercializzata qui in Italia come Renault Fluence. La Samsung 5 (modello SM5) prende il nome di Renault Laguna e la samsung QM3 è la tanto popolare Renault Captur.

SsangYong

La casa automobilistica coreana SsangYong non propone auto per ogni segmento così così come fanno tutte le case automobilistiche. La SsangYong mira a soddisfare le esigenze degli automobilisti che preferiscono auto grosse. L’auto più piccola della casa è infatti un crossover dalle linee moderne e seducenti, la SsangYong Tivoli. Le auto coreane SsangYong sono i modelli Tivoli, XLV, Korando, Rexton W Rodius e il pik-up Actyon Sport.

Pubblicato da Anna Sepe il 15 settembre 2017