Case automobilistiche francesi

Case automobilistiche francesi

Case automobilistiche francesi: l’elenco completo delle marche auto francesi. Quali sono le migliori auto francesi e quali le più vendute.

Case automobilistiche francesi

Tra le case automobilistiche del panorama internazionale, quelle francesi possono contare alcuni dei modelli più venduti d’Europa. Scopriamo insieme quali sono le marche auto francesi e quali i modelli d’auto migliori, più apprezzati dal mercato.

Alpine

Fa parte del gruppo Renault ed è specializzata nella costruzione di auto sportive. In realtà, questa casa automobilistica francese, nata nel 1955 è stata chiusa 40 anni dopo per essere rilanciata nel 2012. Nel 2016, il marchio francese Alpine ha ripreso la produzione di vetture sportive con il gruppo Renault.

Bugatti

E’ popolare per le sue vetture sportive. Anche se il fondatore è italiano (Ettore Bugatti), questa marca d’auto è stata fondata in Francia nel 1909. Fa parte del gruppo tedesco Volkswagen. Tra le auto sportive Bugatti più apprezzate ricordiamo la Veyron, prodotta fino al 2015 che nella versione più potente, “La Finale” riesce a sviluppare 1.200 cavalli di potenza a 1500 Nm di coppia massima grazie al motore W16 da 8.0 litri. Attualmente sta producendo la Chiron.

Citroen

Fondata nel 1919, fa parte del gruppo PSA Peugeot Citroen. La nuova generazione di C3 si sta facendo sentire nel panorama automobilistico europeo. Se fino a pochi anni fa, la Citroen C3 era solo al 27° nella classifica delle auto più vendute d’Europa, nel 2016 è balzata al 12° posto, ha guadagnato altre postazioni nel 2017 e per la classifica che si redigerà nel 2018 dovrebbe guadagnare ulteriori posizioni dato che sta registrando un gran volume di vendita.

DS-Citroen

E’ un marchio autonomo della stessa Citroen. Molto popolare, in questo 2017, è la DS3. A contribuire al successo di questa vettura è il suo motore dai bassi consumi e dalla brillantezza nelle prestazioni.

Peugeot

E’ la casa automobilistica francese più longeva: nata nel 1896, oggi fa parte del gruppo PSA Peugeot Citroen, controllato dalla famiglia Peugeot. Al gruppo PSA appartiene anche la Citroen, venduta dalla Michelin nel 1974.

Non solo case automobilistiche francesi: del gruppo PSA fa parte anche l’Opel, acquistata il 6 marzo 2017 dalla General Motors.

La Peugeot, con la sua 208 si posiziona al settimo posto della classifica delle auto più vedute d’Europa. Nei primi mesi del 2017 ha fatto registrare 38.611 esemplari venduti. Con lo stesso pianale ma dalle dimensioni maggiorate, anche la Peugeot 2008 fa parlare di sé.

La Peugeot 2008 è da molti stimatori considerata la migliore auto francese. Nel 2016 era al 14° posto della classifica delle auto più vendute d’Europa. Nel 2017 guadagnerà indubbiamente delle posizioni con il suo nuovo modello dal frontale rivisitato e dalle linee più moderne.

Renault 

E’ tra le case automobilistiche francese più longeve: fondata nel 1898, la Renault oggi vanta alcuni dei modelli d’auto più vendute di tutta Europa. La piccola citycar Renault Clio non smette mai di piacere agli automobilisti d’Europa e già da diversi anni rientra nella classifica delle 10 auto più vendute d’Europa. Solo nei primi mesi del 2017 ha fatto registrare 48.145 immatricolazioni. Nel 2002, la Benetton, squadra Formula 1, a seguito di una fusione, diventa Renault.

Fa parte del Gruppo Renault-Nissan, insieme ad altre marche di auto quali: Infiniti, Dacia, Lada-Vax, Alpine, Nissan e Renault Samsung Motors (casa automobilistica coreana).

Venturi

La sede legale è il Principato di Monaco ma è stata fondata a Coueron, in Francia. E’ popolare per i suoi modelli da competizioni e per qualche modello con sistema di propulsione alternativo. Chi segue la Formula 1, in particolare la Formula E (Grand Prix di auto elettriche), saprà che il Team Venturi conta un’ottima scuderia. L’auto da competizione Venturi vede un telaio monoscocca in fibra di carbonio spinto da un potentissimo propulsore elettrico.

Per altre informazioni sulle auto più vendute d’Europa vi invitiamo a leggere la pagina dedicata alle case automobilistiche tedesche.

Pubblicato da Anna Sepe il 1 aprile 2017