Auto a trazione posteriore per neopatentati

Auto a trazione posteriore per neopatentati

Auto a trazione posteriore per neopatentati: quali sono le auto a trazione posteriore più economiche e adatte ai neopatentati? Dalle auto di nuova produzione a quelle da comprare usate.

Esistono auto a trazione posteriore per neopatentati? Ebbene sì, anche se la trazione posteriore oggi come oggi è concepita per le auto sportive, chi ha da poco ottenuto la licenza di guida potrà contare su qualche modello. Certo, le opzioni non sono molte ma chi pone la trazione posteriore come criterio imprescindibile di scelta, dovrà accontentarsi!

Quali auto possono guidare i neopatentati?

La legge del codice della strada che impone limitazioni per neopatentati è l’articolo 117. La normativa prevede l’obbligo, per neopatentati, di guidare un’auto con rapporto peso/potenza minore o uguale a 55 kW/tonnellata. In nessun caso, inoltre, la potenza del veicolo guidato da un neopatentato potrà superare i 70 kW, corrispondenti a 95 cavalli.

La trazione posteriore nasce per esaltare le caratteristiche e la propulsione di alcune auto sportive. E’ chiaro che trovare un’auto a trazione posteriore per neopatentati (quindi con una potenza contenuta) non è affatto impresa semplice. A queste difficoltà si aggiungono anche limiti di prezzo: le auto a trazione posteriore sono generalmente costose, quindi solo pochi neopatentati potranno accedere alla “spinta da dietro”.

Auto con trazione posteriore economiche

Le auto con trazione posteriore non sono affatto economiche. Chi vuole la trazione posteriore deve essere disposto a pagare un surplus sul prezzo. Oggi, la gran parte di veicolo che vediamo in commercio, dispongono della trazione anteriore che è divenuto ormai uno standard per tutte le case automobilistiche. Tra le auto con trazione posteriore che costano di meno, segnaliamo: Renault Twingo 1.0 SCe Wave, Smart fortwo, Smart ForFour e Bmw Serie 1 116i.

Nota bene: fino al 2015 si poteva puntare alla Renault Twingo 1.0 SCe Wave, con 71 cavalli e trazione posteriore. Si comprava a un prezzo di circa 10.000 euro. Oggi la versione Twingo a trazione posteriore è fuori listino e chi vuole questa auto dovrà puntare su un usato. Stesso discorso per la Bmw Serie 1 116i che ha mantenuto la trazione posteriore solo fino al 2017, la versione 2018 ha abbracciato la trazione anteriore dettando nuove regole.

La Smart forfour 70 yungster è un’auto a trazione posteriore con 5 porte, 4 posti e con dimensioni da vera citycar: 349 cm di lunghezza, 166 cm di larghezza e alta 155 cm. La versione yungster con motore benzina di 999 cc Euro 6, in grado di erogare una potenza massima di 52 kW (71 cavalli) si compra al prezzo di 14.132 euro e ha una velocità massima di 151 km/h (questo modello non è adatto ai neopatentati). La Smart ForFour è un’auto a trazione posteriore adatta ai neopatentati nella sua versione meno potente. Inoltre, i neopatentati possono puntare alla Bmw 318tds, anche questa fuori produzione come la Twingo, quindi bisognerà cercare, per quanto possibile, un buon usato.

Auto a trazione posteriore per neopatentati

Come premesso, un’auto per neopatentati non deve superare il rapporto peso/potenza 55 kW/tonnellata e non deve avere una potenza complessiva superiore ai 70 kW.

La BMW 318tds è un turbodiesel da 90 cavalli, il propulsore da 1.8, eroga una coppia massima di 200 Nm a 2000 giri. La velocità massima è di ben 185 km/h e l’auto a trazione posteriore per neopatentati è disponibile sia in versione berlina che coupé.

Come premesso, la trazione posteriore è nata per esaltare i motori di una certa potenza. Inoltre, guidare un’auto a trazione posteriore non è un’impresa facile per un neopatentato. Il volante e le ruote di un’auto a trazione posteriore rispondono diversamente in curva, per tutte le informazioni vi rimando all’articolo intitolato “come guidare un’auto a trazione posteriore“.

Smart forfour per neopatentati: versione 1.0 pure (47 kW), forfour 1.1 pulse (55 kW), 1.5 cdi (50 kW). Abbiamo segnalato le versione delle motorizzazioni che possono essere ottenute a prezzi diversi in base agli allestimenti (pure, pulse, clima, pulse softouch, passion…).

Suv e crossover per neopatentati

Se le auto a trazione posteriore per neopatentati sono perle rare, non mancano, invece, le proposte di suv e crossover per neopatentati con Fiat 500X, Ford Ecosport, Citroen C4 Cactus, Jeep Renegade nella versione 1.6 da 95CV, Dacia Duster, la nuova Seat Arona, Peugeot 2008, Renault Captur e la nuova Opel Crossland X.

Altre auto per neopatentati: tra le auto per neopatentati, anche se a trazione anteriore, ricordiamo: Volkswagen Golf IV 1.9 TDI da 90 cv, Alfa Romeo 155 2.0 TD da 90 cv, Volkswagen Polo, Suzuki Swift, Peugeot 208 e tanti altri modelli.

Pubblicato da Anna Sepe il 13 aprile 2018