Volvo V60 Hybrid

Le auto ibride si stanno diffondendo a macchia d’olio… ma quante possono vantare un sistema combinato tra diesel e propulsore elettrico? Una sola, ed è la Volvo V60 Hybrid, la prima che combina l’efficienza del gasolio alle emissioni zero dell’elettricità.

Per descrivere la Volvo V6 Hybrid in tre definizioni potremmo dire: grande risparmio, trazione integrata, potenza maestosa. La potenza è data da una motorizzazione piuttosto peculiare: cinque cilindri turbodiesel 2.4 litri di cilindrata con una potenza di 215 CV che si vanno a sommare a quelli del propulsore elettrico da 50 kW (68 CV).

La nuova Volvo V60 Plug-in Hybrid offre un’unità elettrica molto più potente rispetto alle altre ibride in circolazione. Il piacere di guida incontra il comfort di una station wagon, potenza, trazione e bassi consumi facendo della V60 Hybrid l’auto perfetta per affrontare i lunghi percorsi in autostrada e gli slalom tra le buche dei percorsi urbani.

La Scheda Tecnica, vede, in dettaglio:
Motore 5 cilindri, 2.400 cc combinato a propulsore elettrico da 69 CV
Potenza 158 (50) kW/215 (68) CV. Per un totale di potenza di 283 CV.
Coppia massima 440 (200) Nm
Cambio disponibile automatico a 6 rapporti
Trazione integrale
Velocità massima 230 km/h
Accelerazione che vede lo scatto da 0 a 100 km/h coperto in 6,1 secondi
Consumo medio in ciclo misto vede la possibilità di percorrere 55 km e mezzo con un solo litro con il funzionamento combinato del propulsore elettrico e termico
Emissioni di CO2 pari a 48 g per km

La Volvo V60 Hybrid è estremamente capiente, trattandosi di una station wagon offre una capacità di carico di 305 litri e, in configurazione due posti, abbassando i sedili posteriori, arriva a caricare 1.126 litri. La Volvo V60 Ibrida mantiene le stesse dimensioni del modello precedente, quindi ha una lunghezza di 4.635 mm, una larghezza di 1.588 mm, un’altezza di 1.484 mm con un passo di 2.776 mm.  Esteticamente si distingue dal modello precedente per gli inediti cerchi da 17 pollici a 7 razze e, l’immancabile presa per la ricarica elettrica.

La vettura ibrida svedese si porta a casa con un investimento di 60.395 euro (riferita alla Volvo V60 D6 Plug-in Hybrid). Il prezzo è giustificato dalla tecnologia di bordo e dalla dotazione di serie: la strumentazione permette di impostare cinque diversi temi grafici cromati che aiutano a gestire meglio l’uso dei due motori. In modalità solo elettrica, Pure, la V60 ibrida riesce a raggiungere 120 km orari e a percorrere 50 chilometri a emissioni zero. Con la modalità Power la V60 raggiunge una potenza combinata di 280 CV con coppia da 640 Nm.

Pubblicato da Anna Sepe il 4 gennaio 2014