Verifica se hai pagato il Bollo Auto

Il “bollo auto” è una tassa introdotta già da molti anni ma navigando su portali come Answers si leggono molte domande tipo “ogni quando si paga il bollo auto?” “quando scade il bollo auto?” e ancora “come faccio a sapere se ho pagato il bollo auto?”. Iniziamo per ordine e proviamo a rispondere a tutti questi quesiti.

Come verificare il pagamento del bollo, sul sito dell’Agenzia delle entrate
La verifica del pagamento del bollo auto può essere fatta online mediente un servizio gratuito e soprattutto senza bisogno di fare alcuna fila. Per la verifica di pagamento bollo auto bisognerà eseguire queste semplici operazioni:

  • collegarsi al sito internet dell’Agenzia delle entrate
  • compilare il modulo con i dati :
    -regione di residenza (in questo caso è detta regione beneficiaria)
    -categoria del veicolo, se si tratta di auto, moto, rimorchio…
    -targa del veicolo
    -anno di pagamento
  • cliccare sul pulsante Visualizza pagamenti

Questo servizio è attivo solo nelle regioni in cui è l’Agenzia delle Entrate a gestire il Pagamento del Bollo, quindi potranno verificare online se hanno pagato il bollo solo i residenti di Marche, Valle D’Aosta, Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Sardegna.

Come verificare il pagamento del bollo, sul sito dell’ACI
Chi risiede in Regioni differenti da quelle citate può affidarsi al sito dell’Aci. Con il servizio “Calcolo del bollo autoè possibile effettuare una verifica dello stato di pagamento del bollo dell’anno corrente ma non di quelli precedenti: insomma, si può capire solo se il bollo auto è scaduto e non è stato pagato, ma non si può risalire ai pagamenti del bollo degli anni già trascorsi.

Quando si calcola il bollo auto, nel caso in cui il pagamento fosse già stato eseguito, la procedura del portale dell’Aci lo segnala, se non vi è alcuna segnalazione, vuol dire che per quell’anno il bollo auto non è stato ancora pagato.

Tutti gli automobilisti hanno l’obbligo di conservate le ricevute di pagamento per almeno tre anni, in caso di verifiche, infatti, le Forze dell’Ordine potrebbero richiedervi questa ricevuta che è l’unica prova che attesta il pagamento del bollo.

Ogni quando si paga il bollo e quali sono le scadenze?
Molti pensano che il bollo va pagato entro il 31 dicembre di ogni anno ma tale notizia è totalmente falsa. L’intestatario del veicolo, auto o moto che sia, deve provvedere al pagamento del bollo entro l’ultimo giorno utile, cioè l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza del bollo, se si tratta di veicoli già circolanti. Per quanto riguarda i veicoli nuovi, il bollo deve essere pagato entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione; se la pratica è avvenuta negli ultimi dieci giorni del mese è consentito pagare entro la fine del mese successivo.

Se ti è piaciuto questo articolo continua a seguirci sulla pagina ufficiale Facebook LaTuaAuto.com, dove troverai news, approfondimenti, guide e tutte le novità del settore Automotive.

Pubblicato da Anna Sepe il 30 gennaio 2014