Tagliando auto elettrica

Tagliando auto elettrica

Tagliando auto elettrica: quanto costa fare la manutenzione di un’auto elettrica, durata della batteria e altre informazioni.

Se hai appena comprato un’auto elettrica o ne stai valutando l’acquisto, è lecito domandarsi a quanto ammontano i costi di manutenzione del veicolo a iniziare dal tagliando, che fa parte della manutenzione di base richiesta dal costruttore per rendere valida la garanzia.

E’ importante chiarire che ogni costruttore prevede determinati controlli al momento del tagliando auto, proprio come succede con le auto tradizionali. Quindi non è possibile parlare di costi del tagliando auto elettrica in modo preciso ma si possono fare delle comparazioni con i costi medi previsti per il tagliando auto delle vetture con motore termico (benzina o diesel).

Quanto costa il tagliando auto elettrica?

Secondo una ricerca condotta dall’IFA (Institut für Automobilwirtschaft), i costi della manutenzione delle auto elettriche sono inferiori ai costi richiesti dalla manutenzione di un’auto convenzionale perché le componenti soggette a usura sono minori. Lo studio condotto dall’Istituto tedesco ha considerato un ciclo di vita di 8 anni, di un’auto elettrica che percorre mediamente 8.000 km all’anno. Paragonando la stessa manutenzione richiesta da un’auto convenzionale (sempre che percorre 8.000 km annui e sempre nell’arco di 8 anni) ha visto che per l’auto con motore termico sono necessari 3.650 euro di manutenzione mentre per un’auto elettrica è necessario una spesa inferiore del 35% (ovvero 2.350 euro).

Quando fare il tagliando auto elettrica?

Come per le auto a benzina, anche in caso di auto elettrica è il costruttore a dettare legge. In genere il primo tagliando è richiesto dopo un anno. Vedendo le esperienze riportate dai possessori di auto elettrice, il costo del primo tagliando auto elettrica si aggira intorno agli 80 euro per la Renault Zoe, 90 euro per la Nissan Leaf e Kia Soul EV 65 euro.

Per la Nissan Leaf, ogni tagliando si fa a intervalli di 30.000 km, per Tesla ogni 25.000 km e i costi del tagliando sono molto più elevati.

Manutenzione auto elettrica

A prescindere dai tagliandi obbligatori, la manutenzione di un’auto elettrica è ridotta ai minimi termini in quanto, come premesso, non vi sono componenti soggette a usura come avviene nelle auto con motore termico.

Se il problema dei costi di manutenzione è di fatto risolto, molti dubbi sorgono circa la durata delle batterie. Ogni costruttore offre tempi di garanzie diversi sulle batterie.

Quanto dura la batteria di un’auto elettrica?

Anche qui non è possibile fare una stima precisa perché ci sono diversi fattori e troppe variabili che influenzano la risposta:

  1. Come l’utente tiene le batterie
  2. Stile di guida
  3. Condizioni di ricarica e scarica
  4. Tipo di batteria

Tutte le case forniscono una garanzia minima di 5 anni anche se nella gran parte dei casi la garanzia della casa madre è di 10 anni. Al momento dell’acquisto, fai ben attenzione perché l’auto ha una garanzia diversa dalle batterie: potrebbe essere che la vettura ha una garanzia di 10 anni mentre le batterie sono garantite 5 anni. Inoltre, anche le condizioni della garanzia delle batterie variano: per esempio, entro 5 anni ti garantiscono il 100% dell’autonomia mentre dal quinto anno in poi la garanzia copre un’autonomia dell’80%. Inoltre la garanzia delle batterie e del veicolo non è espressa solo in termini temporali ma anche in termini di chilometri percorsi.

Ogni modello di batteria vede performance diverse. Per esempio, quelle montate sulla Tesla vedono una perdita del 15% nei primi 280.000 km a prescindere dal tempo in cui sono stati percorsi! E’ importante ricordare che la Tesla è un brand di lusso, non abbiamo segnalato i costi richiesti per il tagliando delle sue auto elettriche perché sono molto elevati e vanno eseguito ogni 20.000 km.

La garanzia offerta con Nissan Leaf, l’auto elettrica più diffusa, è di 8 anni (o 160.000 km) sulla batteria da 40 kWh. Quindi, per tornare alla domanda: quanto dura la batteria di un’auto elettrica un buon indicatore può essere la garanzia. Con la Nissan Leaf la batteria garantisce 160.000 km dopo di che potrebbe iniziare a perdere parte della sua efficienza.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 24 luglio 2018