Subaru Outback 2014, il crossover con cambio automatico

La Subaru Outback ha fatto la sua comparsa sul mercato nel 1995 e, restyling dopo restyling è riuscita a mantenere un look dinamico, flessibile ed elegante. La Sabaru Outback è arrivata a questo 2013 con navigatore con schermo 7″ e comandi vocali (di serie con allestimenti Exlusive), motori più efficienti con un benzina 2.5i con bassi consumi (-11%) e trasmissione CVT Lineatronic di seconda generazione e, con il Model Year 2014, cambio automatico disponibile anche sulla versione a gasolio.

Arriva così la nuova Subaru Outback 2.0D Lineartronic, pronta alla prova negli showroom Subaro sabato 5 e domenica 6 ottobre. L’Outback 2.0D Lineatronic è presentata come la prima 4×4 al monto con motore boxer diesel e cambio automatico CVT.

GUARDA LE FOTO DELL’OUTBACK D2.0 LINEATRONIC

La Subaru Outback D Lineatronic non si può di certo definire un’auto compatta! Le dimensioni del crossover Subaru vedono una lunghezza di 4,79 metri e una larghezza di 1,82 metri. Con queste dimensioni di certo non mancano gli spazi interni: l’ampio abitacolo non si fa mancare nulla e il vano bagagli offre una spaziosità che arriva fino a 1.726 litri con divano posteriore completamente abbattuto.

Sono sette i rapporti disponibili con cambio Lineatronic che può essere regolato anche in manuale. Il propulsore due litri turbodiesel offre una potenza totale di 150 cavalli. L’ormai classico schema boxer ci confida una coppia specifica di 350 Nm a partire da 1.600 giri/min. Questi valori si traducono con un consumo di 6,3 litri di gasolio per 100 km percorsi su ciclo combinato.

Così come l’Outback D Lineatronic non può essere definita un’auto compatta, l’auto Subaru si scansa anche l’appellativo di “sportiva”: la velocità massima è di 197 km/h ma a bordo di un crossover si predilige la fluidità di marcia piuttosto dello velocità. L’accelerazione vede lo scatto da 0 a 100 km/h coperto in 9,7 secondi.

GUARDA LE FOTO DELL’OUTBACK D2.0 LINEATRONIC

L’Outback Model Year 2014 è disponibile con tre allestimenti, comfort, trend e exclusive. Rispettivamente dal prezzo di 35.990 euro, 38.990 euro e 42.990 euro. Il modello più economico ha in dotazione il climatizzatore automatico bi-zona, la presa aux, connettività USB e sensore pioggia. L’allestimento trend vede i tanto agognati fari allo xeno, sedili anteriori riscaldabili e sedile guidatore regolabile elettronicamente. Il top di gamma, oltre al già citato navigato re di serie, si propone al pubblico con una chiave elettronica che permette di accendere e spegnere il veicolo senza alcun tipo di innesto.

Pubblicato da Anna Sepe il 28 settembre 2013