Passaggio di proprietà auto, tutte le indicazioni


In questo articolo tratteremo tutte le informazioni utili sul passaggio di proprietà auto. Quando si acquista un’auto usata molti dubbi sorgono proprio quando si tratta di espletare questa pratica piuttosto noiosa ma necessaria. Con l’acquisto di un’auto in concessionaria non sorgono problemi dato che generalmente se ne occupano i venditori dipendenti. Ma se l’auto viene venduta tra privati come si fa il passaggio di proprietà?


Passaggio di proprietà auto, documenti
Dopo aver acquistato l’auto, ci sono 60 giorni di tempo per potersi mettere in regola e far aggiornare la carta di circolazione con i dati del nuovo proprietario.
I documenti che ci occorrono per eseguire il passaggio di proprietà sono:

  • Una fotocopia del libretto di circolazione dell’auto
  • Fotocopia della carta d’identità di chi acquista l’auto
  • Marca da bollo standard dal costo di 14,62 euro

Passaggio di proprietà auto, dove andare

  1. Una volta fatta tutta la documentazione, dovrete recarvi in motorizzazione oppure ad un ufficio del PRA, ovvero il pubblico registro automobilistico.
  2. Una volta giunti in sede, richiedete il modulo apposito per il passaggio di proprietà facendo attenzione di compilarlo tutto.
  3. Una volta compilato, consegnate tutto il materiale che vi siete procurati per il passaggio di proprietà all’addetto dell’ufficio

La tempistica sull’esito dell’avvenuto passaggio proprietà varia da regione a regione: occorrono generalmente due tre giorni.

ATTENZIONE: sul modulo vanno riportati la firma di entrambe le parti coinvolte nella vendita, ossia il venditore e l’acquirente. Pertanto bisognerà recarsi insieme all’ufficio di competenza. Se non fosse possibile occorrerà una sua firma autenticata.

Passaggio di proprietà auto, costo
Quanto ci costa un passaggio di proprietà auto?
Oltre i 14,62 euro della marca da bollo, bisogna aggiungere:

  • Euro 29,24 per l’imposta di bollo per la registrazione al PRA
  • Euro 9,00 per commissioni Motorizzazione Civile di 9,00
  • Euro 20,92 per commissioni ACI

Il totale è di 73,78 euro e a cui bisogna aggiungere euro 150,81 per l’I.P.T., ossia l’imposta provinciale di trascrizione. Tale costo vale per i mezzi con una potenza fino a 53 kW: per ogni kW in più bisogna aggiungere una cifra variabile tra i 3,5119 ed i 4,5655 euro, a seconda delle regioni.

Come fare il passaggio di proprietà dell’auto: guida dettagliata.

Passaggio di proprietà auto km 0
In caso di auto a km 0 il passaggio di proprietà spetta al concessionario che vende l’auto.

Passaggio di proprietà auto da defunto
In caso di auto di proprietà di una persona defunta, dovrete fare una sorta di doppia pratica:

  1. La prima consiste nel far passare l’auto nelle mani degli eredi
  2. La seconda per la vendita vera e propria.

Per velocizzare la pratica si può fare un atto unico al PRA o nei luoghi indicati in precedenza: il costo tuttavia raddoppierà, una parte va pagata dagli eredi, il resto da chi acquista l’auto.

Pubblicato da Anna Sepe il 19 aprile 2014