Nuova Lancia Delta

nuova lancia delta futurista

Parliamo di due progetti diametralmente opposti: il primo dedicato alla rievocazione di un mito (nuova Lancia Delta integrale) e l’altro che ripropone la vecchia berlina uscita dalle scene pochi anni fa (Lancia Delta).

Nel 2017 ti ho già parlato del progetto della nuova Lancia Delta Integrale: linee ridisegnate, interni minimalisti e sotto la scocca un motore molto potente, in grado di erogare più di 300 cavalli.

All’epoca il progetto era solo in fase embrionale, ciò che si sapeva erano indiscrezioni meccaniche: oggi ciò che c’è nel piatto è sotto gli occhi di tutti e vede delle certezze, a partire dal nome “futurista“.

Nuova Lancia Delta futurista

La nuova Lancia Delta futurista si propone con lo storico motore benzina 2.0 i.e turbo plurivalvole a quattro cilindir, lo stesso della Delta HF Integrale 16V del 1989. Il propulsore, riprogettato in chiave moderna dallo specialista Autotecnica, riesce a proporsi con una potenza massima di circa 350 CV.

L’auto è stata presentata al pubblico in occasione del Grand Basel della città di Basilea, in Svizzera. La Lancia Delta futurista ha subito catalizzato a sé gli occhi dei Media e dei visitatori: si propone al pubblico in una chiave sportiva, compatta e moderna, senza rinnegare le sue origini.

A proporre la nuova Lancia Delta è l’azienda Automobili Amos, che ha rilanciato un’icona della storia automobilistica regalandole più potenza e materiali innovativi.

Nuova Lancia Delta futurista: caratteristiche

La carrozzeria è a tre porte e si presenta con un peso piuma: 1.250 kg. Complici della sua leggerezza sono due materiali, la fibra di carbonio e l’alluminio.

La fibra di carbonio è stata impiegata entrambi i paraurti, la calandra (con finiture in alluminio), le minigonne laterali, l’elemento inferiore del portellone posteriore, l’alettone e la scocca del vano motore.

Sul fronte “meccanica” oltre al già citato motore V16 da 330 cv, sono state apportate molte modifiche, per esempio l’installazione di elementi in alluminio:

  • Radiatore dell’olio maggiorato
  • Intercooler maggiorato
  • Radiatore dell’acqua maggiorato
  • Cambio migliorato
  • Albero della trasmissione riadattato alle nuove prestazioni
  • Rinforzi in acciaio
  • Ammortizzatori Bilstein a controllo elettronico regolabili tramite un’App
  • Nuovo impianto frenante

L’abitacolo resta essenziale ma l’allestimento consente una massima personalizzazione. Gli interni vedono sedili anteriori Recaro in pelle Alcantara, moquette, pannelli delle porte in materiale pregiati, pedaliera in alluminio, volante con comandi integrati… Nell’abitacolo della vettura si fa subito notare la predominante plancia in carbonio.

Nuova Lancia Delta: prezzo

Anche se inizialmente era stata chiamata Nuova Lancia Delta Integrale, oggi, questa auto, con il nome “futurista”…. non delude affatto! L’unica nota è che si tratta di un’auto per pochi eletti.

La nuova lancia Delta futurista sarà prodotta in soli 20 esemplari: una tiratura più che limitata!

Ogni esemplare sarà identificato con una denominazione specifica e il prezzo d’acquisto è stato ipotizzato intorno ai 300.000 euro. Nella foto in alto, l’anteriore della nuova Lancia Delta futurista direttamente dalle officine di Automobili Amos.

Nuova Lancia Delta

La Lanci Delta è un’auto che ha già visto un suo ritorno di fiamma. Prodotta per la prima volta dal 1979 al 1999 e poi, successivamente rilanciata nel 2008 per uscire di scena nel 2014.

Della tre serie di Lancia Delta sono derivati due modelli, la Lancia Delta S4 e la Lancia Hyena (rispettivamente, usciti nel 1985 e nel 1992). Nella foto in basso è riproposta la Lancia Delta di ultima generazione.

Il rilancio della Lancia Delta, nel 2008, è stato voluto dal Gruppo Fiat che per la produzione del modello ha utilizzato il pianale e la motorizzazione della Fiat Bravo. La storia della Lancia Delta è molto tortuosa: dal suo primo debutto alla sua uscita di scena è passata da auto sportiva a un’auto di segmento C orientata tra le auto di fascia medio-alta.

L’inizio della produzione era della Lancia (che ne ha curato la prima e la seconda serie). Il suo ritorno di fiamma (nel 2008) è stato operato dal Gruppo Fiat che poi ha ceduto il progetto (nel 2011) alla Chrysler che la tiene in produzione solo fino all’estate del 2014.

nuova lancia delta

Proprio in quell’anno la Lancia Delta esce di scena insieme alla Fiat Bravo. La Fiat Bravo lascia però un erede al trono (la Fiat Tipo) mentre la Lancia Delta lascia un vuoto.

Prima di andare avanti e di capire quante possibilità ci sono di vedere una nuova Lancia Delta 2019 è bene precisare che la Chrysler fa parte del gruppo Fiat e l’uscita di scena della Fiat Bravo e della Lancia Delta non è stato un caso: le vendite non soddisfacevano le aspettative e il Gruppo Fiat voleva spingere sulla nuova Tipo.

Con queste premesse, è poco probabile l’arrivo di una nuova Lancia Delta 2019. In futuro, se il Gruppo Fiat intensificherà le vendite delle auto di Segmento C, potrebbe ipotizzare il lancio della Nuova Delta, ma non si tratta certamente di un ritorno imminente. Chi vuole comprare una Fiat Delta oggi, dovrà accontentarsi dell’usato.

prezzi dell’usato variano molto in base all’allestimento e soprattutto al chilometraggio della vettura.

Pubblicato da Anna Sepe il 31 ottobre 2018