Motociclette diesel

motocicletta diesel

Le moto diesel esistono eccome, l’elenco è folto anche se il mercato, qui in Italia, sembra inesistente. Facciamo una panoramica tra le motociclette diesel presenti sul mercato. Ti stupirà vedere che molte sono offerte da case blasonatissime!

Motocicletta diesel: come sono nate

Le moto diesel altro non sono che motociclette con motore alimentato da gasolio. Il rapporto “peso/potenza” è tradizionalmente scarso, per questo l’alimentazione diesel è inadatta per motocicli che richiedono un peso contenuto e dimensioni compatte. Inoltre, l’alimentazione diesel per moto è controindicata anche per elevati RPM e accelerazione rapida!

Se le moto diesel sono pesanti, lente e hanno un motore ingombrante, allora perché si sono diffuse?

Tutto è iniziato negli anni ’80, quando le forze NATO in Europa hanno imposto l’alimentazione a gasolio per le flotte di motociclisti. All’epoca il motore diesel italiano monociclindrico raffreddato ad aria Lombardini riscosse molto successo e ciò indusse molti produttori a montare questo motore diesel su diversi mezzi, motociclette comprese.

La storia iniziata negli anni ’80 ha visto un seguito. Nel 2005, il Corpo dei Marines degli Stati Uniti ha adottato una moto fuoristrata, la KlR650 Kawasaki, modificata per funzionare con diesel. Il motivo? Questa volta era il motore JP8 il nuovo standard, motore a gasolio montato su diversi veicoli tattici statunitensi. L’impiego di motociclette da ricognizione alimentate a diesel facilitava la gestione logistica del carburante e della manutenzione dei mezzi.

Se negli Stati Uniti la diffusione delle motociclette diesel era legata al sistema militare, questo non valeva per tutti i paesi. In India le moto diesel sono diffuse perché il gasolio è molto più economico della benzina e di qualità più affidabile.

Le moto diesel, negli anni, hanno accumulato molte critiche: descritte come lente, pesanti, non scattanti e anche molto rumorose. Eppure, nonostante queste pecche, dal dicembre 2006 sono diverse le aziende che propongono motociclette diesel per uso su strada.

motociclette diesel

In entrambe le foto in alto è mostrata la moto diesel USMC M1030M1. Nella seconda foto, un membro della Marina (Unità speciale per le missioni estere) sta per salire a bordo di un elicottero con la sua motocicletta diesel per effettuare una missione di ricognizione nello Kuwait.

Il corpo della Marina statunitense ha acquistato 440 motociclette diesel del modello M1030M1 JP8 Diesel (è più comunemente noto come motocicletta Kawasaki diesel). Questa moto è distribuita in tutte le basi NATO e ha subito un importante aggiornamento nell’estate 2010 acquistando il 20% di potenza in più com motore da 670 cc.

Motociclette diesel: le più famose

Se ci discostiamo dalla NATO, la Royal Enfield Taurus Diesel è indubbiamente tra le moto diesel più famose. Venduta in diversi paesi europei (non in Italia), presenta un motore diesel raffreddato ad aria a quattro tempi da 325 cc.

moto diesel

Questa moto, mostrata nella foto in alto, andò in voga tra il 1993 e il 2001. E’ tra le motociclette diesel con il miglior rapporto peso/potenza. Oggi si può comprare solo all’asta o trovare tra gli annunci dell’usato.

Quando si parla di moto diesel la Sommer Diesel 462 è stata apprezzata da molti motociclisti tedeschi. Presenta un motore a gasolio monocilindrico a 4 tempi. La moto è lenta ma… con un pieno riesce a fare quasi 500 km, proponendo un consumo medio di circa 3 litri per percorrere 117 km. Peccato che il motore consente una velocità massima di 105 km/h. La Sommer tedesca è mostrata nella foto in basso.

motocicletta diesel tedesca

Freni Brembo, motore da 112 cv, cambio a sei marce, una coppia da 180 Nm e 294 kg di peso. Stiamo parlando della moto diesel Neande Turbo Diesel. E’ stata criticata per la produzione di un rumore non armonico ma, al contrario di quanto si legge in giro, i motori diesel delle moto non producono fumi neri! La foto in basso.

moto a gasolio

La Star Twin Thunder 1200 TDI sfoggia una scocca bicolore (gialla e nera) che accoglie un motore turbo diesel a 3 cilindri da 1,3 litri con una coppia massima da 340 Nm! Ruote in carbonio, sospensioni performanti e un incredibile risparmio di carburante! Purtroppo la Thunder Star 1200 TDi non è mai entrata in produzione su larga scala, ne sono stati prodotti pochi prototipi nel 2005.

motociclette diesel

Il motore diesel Lombardini, anche se datato, ancora oggi riscuote l’interesse dei motociclisti. Era il 2014 quando un motociclista tedesco ha trapiantato un motore diesel Lombardini su una BMW R45 ottenendo una motocicletta in grado di percorrere 2.000 km con un pieno.

Pubblicato da Anna Sepe il 16 ottobre 2018