Libretto di circolazione, tutte le info

ll libretto di circolazione è un documento obbligatorio che ci permette di poter circolare in auto. Deve sempre essere in auto e isibito alle forze dell’Ordine in caso di controllo insieme alla patente di guida. Il documento non attesta la proprietà del veicolo ma solo l’idoneità alla circolazione su strada: sono riportati tutti i dati tecnici e di identificazione del veicolo, le generalità del proprietario e gli esiti delle revisioni periodiche.

Quando il libretto di circolazione può essere ritirato dalle forze dell’Ordine?

Il ritiro della carta di circolazione può avvenire nei seguenti casi:

  • Veicolo sottoposto a sequestro
  • Veicolo confiscato
  • Veicolo con fermo amministrativo

Al ritiro della carta di circolazione segue una sanzione che va pagata entro i termini indicati sul verbale.

Perché il libretto di circolazione viene ritirato?

Il ritiro, effettuato dalle forze dell’ordine, avviene in caso di irregolarità sulla documentazione del veicolo come nei seguenti casi:

  • Veicolo in circolazione senza aggiornamento delle modifiche tecniche
  • Veicolo senza annotazione della sostituzione del telaio
  • Veicolo con revisione scaduta
  • Attestazione falsa della revisione
  • Attestazione falsa del tagliando d’Assicurazione
  • Libretto senza aggiornamento del cambio residenza
  • Mancata iscrizione del veicolo al PRA entro 90 giorni dalla consegna delle targhe
  • Mancato reclamo del proprio veicolo entro 180 giorni dalla rimozione del veicolo stesso
  • Sistemazione errata del carico sul veicolo
  • Mancato aggiornamento per il trasferimento di proprietà
  • Trasporto di più persone rispetto al numero di passeggeri per cui l’auto è omologata

Quando il libretto di circolazione deve essere aggiornato?

I dati sulla carta di circolazione possono variare o essere aggiornati nei seguenti casi:

  • Modifica delle caratteristiche costruttive o funzionali: è il caso per esempio dell’installazione del gancio traino
  • Modifiche ai dispositivi di equipaggiamento o al telaio
  • Modifiche cambio di proprietà o di residenza del proprietario
  • Revisione dell’auto

Come riavere libretto di circolazione ritirato?

Dovrete pagare la sanzione e provvedere a sistemare l’irregolarità per la quale è stato disposto il ritiro del documento

Cosa succede se circolo senza libretto di circolazione?

Quando la carta di circolazione viene ritirata mentre si è alla guida del proprio autoveicolo, la circolazione è ammessa solamente ed entro il tempo consentito, sino al luogo di destinazione indicato a verbale dalle forze dell’Ordine.
La violazione a tale obbligo determina l’applicazione di altro illecito previsto dal codice della strada, con il conseguente fermo o sequestro del veicolo.

NOTA BENE: non dimenticate che non potete utilizzare l’auto senza libretto pertanto dovrete trovare un mezzo alternativo per circolare.

Pubblicato da Anna Sepe il 10 novembre 2014