Come stipulare polizza RCA temporanea

Come stipulare polizza RCA temporanea: consigli per stipulare una polizza RCA temporanea senza cadere nelle trappole delle truffe e cercando di ottenere un buon prezzo.

Sono sempre più numerose le Compagnie assicurative fantasma che propongono polizze a buon mercato. Al momento della stipula dell’RCA indagate dettagliatamente sull’assicuratore: per prima cosa controllate il sito internet che dovrebbe consentire l’identificazione dell’intermediario e l’accertamento della relativa iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi. Prima di stipulare qualsiasi polizza, o meglio, prima di cacciare i soldi per la polizza RCA temporanea siate sospettosi e se avete una compagnia di fiducia rivolgetevi a questa.

Chi impiega l’auto solo poche volte l’anno, piuttosto che investire i soldini nella RCA temporanea, potrebbe valutare i servizi di car-sharing che ormai hanno invaso l’Italia o il classico servizio di autonoleggio.

Al contrario, chi possiede un’auto d’epoca e intende stipulare polizza RCA temporanea per prendere parte a un raduno, dovrà sottostare alle leggi del mercato.

Come funziona l’assicurazione auto temporanea?
La polizza RCA temporanea può essere giornaliera o chilometrica. Con la polizza giornaliera è possibile ottenere una copertura assicurativa valida per brevi periodi come un fine settimana o un intero mese (il periodo, di solito, va da 2 giorni a 3 mesi). L’attivazione dell’assicurazione auto temporanea avrà un costo commisurato al periodo di tempo e all’utilizzo che il contraente intende fare dell’auto assicurata.

Nel caso della polizza RCA temporanea chilometrica, l’utente avrà a disposizione la cosiddetta tariffa pay for use, cioè si andrà a pagare in base ai chilometri percorsi. In questo contesto ne può beneficiare anche chi usa spesso l’auto ma solo per brevi tragitti.

Come stipulare polizza RCA temporanea

Stipulare una polizza RCA temporanea, in sé, è un’operazione facile. La gran parte delle compagnie assicurative offrono tariffe ad hoc (in base ai chilometri o ai giorni), quindi vi basterà alzare la cornetta e chiedere una serie di preventivi così da individuare la migliore assicurazione temporanea. Il costo delle polizze temporanee varia molto dalle condizioni di copertura fino ai classici dati come età del conducente, potenza della vettura, la zona di residenza e durata della polizza. Una polizza temporanea può costare un minimo di 10-15 euro al giorno ma questo solo nel migliore dei casi perché a conti fatti anche questo tipo di RCA è piuttosto costoso. Chi ha un’auto d’epoca potrebbe considerare l’evenienza di stipulare la classica assicurazione ad hoc e risparmiare.

Potrebbe interessarvi: come ottenere la targa provvisoria

Pubblicato da Anna Sepe il 8 novembre 2014