Come si stacca la batteria auto

Come si stacca la batteria auto

Se stai organizzando una villeggiatura all’estero e intendi lasciare l’auto a casa per diverse settimane, è meglio che impari a staccare la batteria dell’auto così da non avere cattive sorprese al tuo rientro. La batteria dell’auto può scaricarsi in caso di periodi di inutilizzo della vettura, tuttavia solo in pochi sono gli utenti che si preoccupano di staccarla perché subentrano due fattori: dubbi su come procedere a staccare la batteria e drammatici dubbi sul possibile reset della centralina.

C’è chi stacca la batteria per resettare l’intera centralina e chi teme questa evenienza, staccando la batteria è inevitabile cancellare i dati accumulati nella centralina ma di certo non andranno persi quelli relativi ai programmi di gestione (autoradio, navigatore…). Ogni veicolo è una storia a sé e anche parlando della stessa vettura le cose possono cambiare da versione in versione. Quando ho staccato la batteria della mia automobile non ho avuto grandi problemi con la centralina, i dati cancellati erano pochi e irrilevanti:

  • ho perso i dati relativi ai consumi medi
  • ho dovuto regolare nuovamente l’orologio
  • diverse spie di avaria attivate che si sono spente autonomamente dopo pochi chilometri
  • perso la regolazione automatica della posizione del sedile

Si stacca prima il polo negativo o quello positivo?

Altro dubbio molto frequente:
per staccare la batteria dell’auto bisogna scollegare prima il polo negativo piuttosto che quello positivo?
In realtà sarà sufficiente staccare anche solo uno dei due poli, o quello positivo o quello negativo!

Di solito si consiglia di staccare prima o solo il polo negativo perché il polo negativo è “a massa”, quindi se per sbaglio si toccano un bullone con un oggetto metallico non si rischia un cortocircuito.

Come si stacca la batteria della macchina

La prima cosa che ti consiglio di fare è di esercitare prudenza e di consultare il manuale dell’auto perché come premesso, ogni vettura ha una storia a sé! Per scollegare la batteria dell’auto agisci in un luogo all’aperto in quanto gli accumulatori possono generare sostanze gassose che rischierebbero di saturare un garage o un parcheggio chiuso.

Per staccare la batteria apri il vano motore e localizzatela. Individuate il polo negativo (segnalato dal simbolo MENO -) e il polo positivo (indicato con il segno PIU’ +).

In primo luogo dovrai staccare il polo negativo allentando il dado con una chiave adeguata. Per terminare il lavoro, stacca il polo positivo della batteria in modo analogo. Quando rimuovete i dadi, poggiateli sul pavimento e non sulla carrozzeria dell’auto perché questi elementi metallici potrebbero conservare una carica residua che per prudenza è meglio non farla scaricare sui circuiti del motore.

Pubblicato da Anna Sepe il 25 giugno 2015