Come sdoganare un’auto

Chi acquista un’auto all’estero potrebbe avere la necessità non solo di importarla ma anche di immatricolarla in Italia. Sdoganare un’auto non è semplice come per qualsiasi altra merce, per importare un’auto dall’estero e circolare in Italia, non bisogna limitarsi a dover pagare le tasse italiane ma bisogna comunicare allo Stato chi è l’intestatario dell’auto e provvedere al pagamento del bollo.

Come sdoganare un’auto, le spese
Le spese da sostenere per sdoganare un’auto vanno dalle tasse d’ingresso, al pagamento delle pratiche per ottenere una nuova targa e l’immatricolazione all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile, nonché la segnalazione al Pubblico Registro Automobilistico, il PRA. Sia se l‘auto acquistata all’estero era nuova o usata, è necessaria l’immatricolazione.

Per quanto riguarda le tasse in ingresso, ecco come funziona: nel momento in cui lo stato italiano dovrà immatricolare la tua auto che viene dall’estero, dovràverificare che hai pagato l’IVA. Se acquisti un’auto nuova da un concessionario in un paese dell’unione Europe , ma vuoi farla immatricolare in un altro paese dell’Unione, devi pagare l’IVA soltanto nel tuo paese di residenza. Dunque, se vuoi portare la tua auto nuova in Italia,  informa il concessionario all’estero dove la compri che vuoi immatricolarla in Italia, e non ti farà pagare l’IVA del suo paese. Se compri acquisti un’automobile usata da un privato, non devi pagare l’IVA per portarla in Italia: l’ha fatto chi ha già comprato la vettura e ora la vende a te.

Le somme da corrispondere per l’immatricolazione e l’iscrizione al PRA di un veicolo importato ammontano a circa 95 euro dove:

  • 27 euro sono corrisposti per la voce “Emolumenti ACI”
  • 32 euro di imposta di bollo richiesta per l’iscrizione al PRA
  • 24,94 euro per l’imposta di bollo DTT più altri 9 euro per i diritti DTT

A queste spese si dovrà pagare l’imposta Provinciale di Trascrizione, variabile in base al tipo di veicolo sdoganato e alla provincia di residenza, più i costi per il rilascio della targa.

L’intera modulistica e tutte le informazioni dettagliate su come fare per sdoganare un’auto, sono disponibili sul sito ufficiale dell’ACI, all’apposita sezione “Servizi & Pratiche Auto“.

Pubblicato da Anna Sepe il 21 luglio 2013