Come pulire gli interni in pelle dell’auto


Gli interni in pelle dell’auto necessitano di una cura particolare per mantenersi puliti, nutriti ed idratati: l’invecchiamento precoce potrebbe infatti lasciare gli interni in condizioni che certamente un appassionato di auto non può permettersi. A tal proposito in questa guida vi illustreremo come pulire gli interni in pelle dell’auto sia per quanto riguarda i sedili che i componenti interni quali il cruscotto e le portiere.


Come pulire gli interni in pelle auto, quale prodotto usare?
La prima cosa da fare è quella di pulire con cura le superfici. Per non rovinare la pelle degli interni, bisogna operare con dolcezza, escludendo tassativamente detergenti particolarmente aggressivi. Possiamo anche ricorrere a rimedi naturali facilmente reperibili in casa come per esempio l’aceto: basta diluire una parte di aceto bianco con dieci di acqua e mescolare bene il detergente appena composto.

Come pulire gli interni in pelle auto, le istruzioni

  1. Una volta preparato il composto a base di aceto, iniziate a pulire le sezioni in pelle, immergendovi un panno super delicato e passando con delicatezza le varie parti: non bagnate tutta la superficie in un unico colpo, ma agite a tratti. Prima pulite un sedile e poi asciugatelo con un panno pulito, procedendo via via alla pulizia completa.
  2. Lasciate asciugare perfettamente l’acqua e l’aceto, anche alcune ore se l’ambiente è umido
  3. Fatto ciò, dovete procedere con un trattamento nutriente per la pelle dell’automobile, trattamento che chiede di essere applicato su superfici perfettamente asciutte
  4. Procedete quindi alla stesura del prodotto nutriente, aiutandovi con una spugna da cucina. In commercio esistono ottime soluzioni, ma vi consigliamo di scegliere le più naturali possibili, meglio se prive di siliconi e di parabeni: in commercio esistono diversi nutrienti a base di aloe vera e cere naturali
  5. Una volta applicato il trattamento nutriente lasciate ‘a riposo’ l’automobile per tutta la notte, così permetterete al prodotto di agire senza interferenze e senza sbalzi di temperatura

Non dimenticate di fare una pulizia periodica degli interni; un costante trattamento del nutriente allontana quelle antiestetiche crepe che denotano poca cura della propria auto: i sedili in pelle vanno curati al meglio! La pelle va nutrita e non semplicemente lavata, quindi vi sconsigliamo l’uso di qualsiasi detergente aggressivo e non specifico per la vera pelle

In caso di macchie e aloni più ostinati, potete scegliere un detergente specifico per sedili in pelle. Tra i prodotti presenti sul mercato vi consigliamo vivamente il Mafra Trattamento 3 in 1 per sedili in Pelle proposto su Amazon al prezzo di 12,43 euro. Segnaliamo questo prodotto perché oltre a pulire, detergere e igienizzare i sedili in pelle, li nutre prevenendo la formazione di screpolatura.

Pubblicato da Anna Sepe il 2 giugno 2014