Come proteggere l’auto dai furti

Come proteggere l’auto dai ladri: una guida completa che vi spiegherà come proteggere l’auto dai furti.

Se pensate che chiudere l’auto nel garage di casa possa bastare a dissuadere i ladri, vi sbagliate, avere bisogno di un piano concreto per proteggere l’auto dai furti ed evitare brutte sorprese.

La realtà è triste: i ladri possono rubare la vostra macchina anche se questa è dotata di sofisticati dispositivi di sicurezza. Subire il furto di un’auto può essere una cosa molto frustrante, purtroppo anche io ci sono passata. Non esistono magie in grado di rendere la vostra auto dai furti ma esiste il buon senso. Vediamo come proteggere l’auto dai furti:

  • Porte e finestre
    Chiudere la vettura è la prima cosa da fare dopo aver parcheggiato. L’auto va chiusa a chiave anche se parcheggiata nel proprio garage o nel viale privato. Ricordatevi di chiudere ogni finestrino.
  • Parcheggio
    Evitate di parcheggiare l’auto in zone al buio o in zone appartate. Il parcheggio ideale si fa in strade o zone principali, con un flusso di traffico costante.
    Meglio un “parcheggio esibizionista” che uno troppo discreto: le zone appartate possono incoraggiare anche atti vandalici. Fate attenzione.
  • Oggetti di valore
    Mettete gli oggetti di valore in borsa o chiudi nel bagagliaio ma fatelo prima di raggiungere la zona del parcheggio! I ladri ben organizzati potrebbero avere un uomo di vedetta, pronto a osservare le potenziali vittime.
  • Luoghi a rischio
    Non sono vanno evitate le zone appartate ma anche i luoghi a rischio. Ricordate, dove è successo una volta, può accadere ancora!
    Se avete sentito di un amico o conoscente che ha subito un furto d’auto in una determinata zona, meglio evitarla o passarci solo nei momenti di punta.
  • Segnalazioni
    Se ci sono stati furti d’auto ricorrenti in una determinata zona, non esitate a fare una nuova segnalazione e chiedere alle autorità competenti di prendere misure di sicurezza adeguate: maggiore illuminazione, posti di blocco e controlli più frequenti potrebbero fare la differenza.
  • Assicurazione e scatola nera
    Una polizza furto e incendio potrebbe farvi dormire più tranquilli.  Ricordate che potete anche assicurare l’auto per un valore inferiore, giusto per recuperare almeno in parte l’investimento che avete sostenuto per acquistare la vettura.
    Ricordate che, se montate la scatola nera (data in dotazione gratuita e montaggio a carico del vostro assicuratore), avrete una riduzione del 4% sulla polizza assicurativa.
    La scatola nera potrebbe tornare utile anche per rintracciare la vettura al momento del furto, inoltre la scatola nera può fare da dissuasore e scoraggiare i ladri meno esperti.

Pubblicato da Anna Sepe il 19 dicembre 2014