Come guidare bene la macchina

Molti neo-automobilisti si chiedono come guidare bene la macchina. Una guida sicura e spedita giungerà con l’esperienza, per ora, per guidare bene la macchina limitatevi a rispettare il codice della strada e le componendi dell’auto. L’esperienza vi aiuterà a guidare bene l’auto ma per accorciare i tempi e bruciare qualche tappa, alcuni suggerimenti potranno essere utili.

Come guidare bene la macchina, tutti i consigli

  • Se state appena imparando a guidare l’auto, affidatevi a un buon istruttore. Se avete un fratello maggiore amorevole o un genitore paziente, potete provare a fare qualche guida in famiglia. Astenersi da tale opzione se i vostri familiari sono nervosi e bruschi: imparare a guidare l’auto con una persona ansiosa e che magari vi strilla continuamente può solo ledere la fiducia che nutrite in voi stessi! Ricorda: non si smette mai di imparare, in ogni momento si può migliorare.
  • La comodità è importante, se siete bassi o la vostra vettura ha un cruscotto particolarmente alto, è necessario alzare di qualche centimetro il sedile dell’auto, di solito vi è posizionata una leva alla sinistra del sedile mentre con la manopola che sta sotto al sedile è possibile spostarlo in avanti o dietro, nel regolarlo fate in modo che il vostro pedale possa schiacciare fino in fondo il piede della frizione.
  • Se la vettura he volete guidare ha un sistema di trasmissione automatico, vi consiglio la lettura di questo articolo, al contrario, se l’auto da guidare ha un cambio manuale, potete capire come gestirlo utilizzando questa guida.
  • Cercate di prediligere una vettura ben messa: imparare a guidare con una macchina che è ancora priva di servosterzo è una vera tragedia! Un’auto deve essere affidabile e meglio iniziare a guidare con un’utilitaria così da evitare il primo approccio con auto eccessivamente piccole (tipo smart) o eccessivamente grandi (tipo X5)
  • Cercate di mantenere una velocità costante così da evitare accelerate impavide e frenate troppo brusche.
  • Rispettate i limiti di velocità, occhio ai segnali stradali ed evitate le distrazioni alla guida (cellulare, sigarette, musica eccessivamente alta…).
  • Applicate tutti i principi dell’eco-guida così da risparmiare carburante e rispettare frizione, freni e motore:
    1. Usare la prima solo per partire
    2. Usate marce basse in salita
    3. Non accelerare mai mentre si sta cambiando la marcia
    4. Inserire la marcia superiore non appena la lancetta dei conta-giri del montore avrà quasi raggiunto i 2.000 giri
    5. Se guidate una motocicletta, mai cambiare marcia senza inserire la frizione!
    6. Per assicurare meno pressione sul motore, aumentare la marcia sempre, ogni volta che possibile fino al raggiungimento della marcia più alta. Questo vi consentirà anche di risparmiare un bel po’ di carburante.
    7. Non cercate di guidare a basse velocità con le marce alte: questo ridurrà la velocità massima del veicolo.

Se ti è piaciuto questo articolo continua a seguirci sulla pagina ufficiale Facebook LaTuaAuto.com, dove troverai news, approfondimenti, guide e tutte le novità del settore Automotive.

Pubblicato da Anna Sepe il 14 luglio 2013