Come fare il tagliando

Il tagliando dell’auto è un’operazione periodica ma sono molti i dubbi che i nuovi automobilisti hanno a questo riguardo. Su Answer leggiamo spesso questa domanda “il tagliando auto è obbligatorio?”. Diciamo subito che il tagliando auto non è obbligatorio sulle vetture ormai fuori garanzia. Non è la legge a imporre tagliandi e revisioni auto, piuttosto fare il tagliando è necessario per beneficiare della copertura fornita dalla garanzia che accompagna l’auto;

In cosa consiste il tagliando?
Il tagliando consiste in una serie di controlli seguiti, eventualmente, da lavori di manutenzione. Di solito l’officina provvede a controllare:

  • – stato di usura delle pastiglie dei freni
  • – sospensioni
  • – climatizzatore
  • – pressione degli pneumatici e stato di usura
  • – funzionamento delle luci interne ed esterne
  • – verifica di eventuali perdite nel motore
  • – marmitta
  • – mancanza di acqua nel filtro del gasolio
  • – cinghie di trasmissione
  • – livelli dei fluidi dell’auto (olio, liquido refrigerante, liquido freni, detergente lavavetri)

Perché fare il tagliando?
Effettuando regolarmente il tagliando dell’auto si potrà guidare in tutta sicurezza e si potrà risparmiare sui lavori di manutenzione e riparazione nel lungo periodo. Non solo si può allungare la vita dell’auto ma  la registrazione dei tagliandi avrà un impatto positivo anche sul valore dell’usato (per chi intende rivendere la vettura).

Quando fare il tagliando?
Le “scadenze” per il tagliando sono indicate sul libretto di manutenzione fornito dal produttore. I parametri da prendere in esame per calcolare quando fare il tagliando sono il numero di chilometri percorsi e il tempo (in anni). Nei veicoli di nuova generazione sarà la centralina di bordo ad avvisare il pilota di dover fare il tagliando; in molti modelli di ultima generazione, quando è necessario portare l’auto in officina, sul display del computer di bordo appare una spia arancione con il simbolo di una chiave inglese. Gli intervalli fissi per fare il tagliando, di solito, sono così organizzati:

  • -auto con tagliando ogni 15.000/20.000 km o 1-2 anni
  • -auto con cambio olio ogni 15.000 km e tagliando ogni 30.000
  • -auto con tagliandi cosiddetti longlife ogni 30.000/50.000 km o 2 anni

Dove fare il tagliando?
Per fare il tagliando è possibile rivolgersi presso qualunque officina indipendente purché regolarmente autorizzata. In questo modo l’eventuale garanzia in corso che accompagna il veicolo non decade, la condizione per mantenere il vita la garanzia dell’auto è che vengano rispettati gli intervalli di manutenzione programmata fissati dalla casa madre.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 15 febbraio 2014