Codice chiave auto non riconosciuto

Codice chiave auto non riconosciuto

Codice chiave auto non riconosciuto: cosa fare e possibili cause. Tutti i consigli su come duplicare una chiave auto codificata o risolvere il problema della centralina tentando un avvio mirato.

Recuperare il codice chiave auto è indispensabile per poter avviare il motore. In questa pagina vi daremo qualche consiglio su come recuperare e cosa fare in caso di codice chiave auto non riconosciuto.

Codice chiave auto e trasponder, cos’è:
chiave auto codificata

A partire dal 1995, per rendere le auto più sicure a prova di ladro, i costruttori hanno introdotto, nelle chiavi, il cosiddetto trasponder.

Il trasponder è un dispositivo elettronico che funziona sfruttando un codice di riconoscimento che, a ogni avvio e all’apertura del veicolo, viene comunicato alla centralina. Solo quando la centralina riconosce il codice del trasponder consente l’avvio del motore.

Se la centralina non riconosce il codice della chiave, il motore non parte e scattano i problemi per l’automobilista!

Ogni chiave possiede un proprio codice che deve essere memorizzato dalla centralina del sistema. Al momento dell’acquisto, la centralina ha memorizzato il codice identificativo delle due chiavi in dotazione. In qualsiasi momento, l’automobilista può provvedere all memorizzazione di nuove chiavi, in genere si possono memorizzare
fino ad un massimo di 8 codici, per aggiungere nuove chiavi auto codificate bisognerà rivolgersi presso autofficine autorizzate.

Al momento dell’acquisto, la chiave è accompagnata da un piccolo documento o, come nel caso della Fiat, dal Code Card, una carta che riporta il codice elettronico da utilizzare in caso di avviamento di emergenza qualora l’auto non riesce a riconoscere il codice della chiave.

Codice chiave auto non riconosciuto, cause

Le chiavi dell’auto non sono un semplice pezzo di metallo. Il trasponder dovrebbe essere trattato alla stregua di uno smartphone quindi guai a farlo cadere a terra o a farlo bagnare.

Le cause più comuni, se la centralina dell’auto non riconosce le chiavi, risiedono proprio nel guasto del trasponder.

Un’altra causa può essere legata a un errore della centralina elettronica o a interferenze elettromagnetiche.

I campi elettromagnetici possono disturbare la comunicazione tra la centralina e il tramettitore della chiave.

Codice chiave auto non riconosciuto:
dipende dalla centralina o dalla chiave? 

Se la centralina non vi restituisce alcun errore, vale la pena fare un tentativo facile e alla portata di tutti. Se non riuscirete a risolvere il problema, almeno riuscirete a capire se è il caso fare un duplicato della chiave o intervenire sulla centralina.

  • Inserite la chiave nel blocco di avviamento.
  • Fate fare mezzo giro e attendete che le spie del quadro strumenti si spengano.
  • Allo spegnimento delle spie, girate lentamente la chiave dando dei colpetti sul pedale dell’acceleratore.
  • L’auto dovrebbe partire…

Se l’auto non parte:

  • Inserite la prima marcia e lasciate la frizione attaccata.
  • Girate la chiave, dovreste sentire un leggero movimento dell’auto.
  • Spegnete l’auto e staccate la frizione.
  • Riprovate ad avviare il motore.

Se l’auto non riesce a partire neanche in questo modo, inserite nuovamente le chiavi e attivate il quadro strumenti: sul display dovrebbe apparire la spia della chiave accesa. In questo caso dovrebbe trattarsi di un errore alla centralina della vostra macchina.

Se è presente un errore della centralina, potete provare con i seguenti passaggi:

  • Estraete la chiave dal blocco di accensione.
  • Aprite il cofano motore.
  • Individuate la batteria e, con cautela, staccate il polo positivo.
  • Lasciate la batteria staccata per almeno un’ora.
  • Riattaccate il polo positivo e provate ad avviare l’auto così come di consueto.

Staccando la batteria avrete eseguito un riavvio forzato dell’intera centralina che, a questo punto, potrebbe riuscire a riconoscere di nuovo il codice dell’auto.

Se il problema risiede nelle chiavi, usate quelle di emergenza oppure seguite rassegnatevi ad acquistarne un duplicato. Se vi spaventa il prezzo da sostenere, potete farvi un’idea consultando la pagina quanto costa rifare la chiave dell’auto.

Sul manuale utente di ogni vettura, in genere, è spiegato come avviare il motore anche se la centralina non riesce a riconoscere il codice dell’auto. Si tratta di un avvio motore di emergenza che, in questi casi, può essere molto utile.

Pubblicato da Anna Sepe il 6 febbraio 2017