Citroen C4 Cactus

La Citroen C4 Cactus è perfetta per chi è stanco delle solite automobili: ha delle linee del tutto peculiari che nella versione di serie non si discostano di molto dalla concept car presentata dal costruttore francese in occasione del Salone di Francoforte. La Citroen C4 Cactus, rispetto al modello concept, cambia leggermente solo i gruppi ottici e i vetri laterali che, per risparmiare peso, si aprono a compasso. 

Gli Airbumps della Cactus
Osservando la Citroen C4 Cactus saltano subito all’occhio gli airbumps, rivestimenti in materiale plastico con trama trapuntata applicati sulle fiancate e sui quattro spigoli. Gli airbumps della Citroen C4 Cactus, stando alle nostre opinioni, hanno più un valore estetico che funzionale, hanno la funzione di proteggere la carrozzeria da piccoli urti. Certo, per chi è sbadato alla guida, soprattutto nei parcheggi, proteggere spigoli e fiancate può essere molto comodo: il materiale plastico che compone gli airbumps è poliuretano che incorpora una serie di bolle d’aria atte ad assorbire, in modo indenne, le urti e attriti di lieve entità.

GUARDA LE FOTO DELLA CITROEN CACTUS

Citroen Cactus Prezzo
L’uscita della Citroen C4 Cactus è prevista appena dopo le ferie estive. Il prezzo non è stato ancora ufficializzato, la nostra esperienza ci spinge a pensare che si aggirerà intorno ai 18 mila euro. Inoltre, la casa francese sta mettendo a punto speciali formule di vendita a “pacchetti” che associano ai classici allestimenti anche manutenzione ordinaria.

Citroen Cactus Dimensioni
A guardarla sembra enorme ma l’effetto è dettato da una sapiente distribuzione dello spazio. La Citroen Cactus non è poi così difficile da parcheggiare: è larga 1,73 cm, lunga solo 4,16 cm ed è alta 1,48 cm. L’abitacolo è abbastanza spazioso da accogliere comodamente 5 persone. Il bagagliaio ha una capacità 358 litri.

GUARDA LE FOTO DELLA CITROEN CACTUS

Anche se le dimensioni della Cactus sono a livello di una C4 berlina (anche se il peso è inferiore di ben 200 kg!), lo stile è del tutto originale, anche volendo tralasciare i non trascurabili airbumbs, la Citroen Cactus sfoggia un tetto panoramico di vetro previsto già di serie a partire dal secondo tra i tre livelli di allestimento. Il tetto panoramico della Cactus non ha bisogno di alcuna tendina per schermare i raggi UV in quanto è composto da cristalli che bloccano i raggi ultravioletti e il calore lasciando passare solo la luce.

La gamma motori
Al momento del lancio, la Citroen Cactus potrà essere equipaggiata a scelta tra due motori benzina o due diesel. Il benzina del modello d’entrata è un 1.200 a tre cilindri eVTi da 82 CV, quello più potente riesce a erogare una potenza da 110 CV (1.600 eTHP).

La Cactus a gasolio si propone con un turbodiesel 1.600 eHDi da 92 cavalli oppure un più potente blueHDi sempre 1.600 di cilindrata ma che si spinge a erogare 110 cavalli di potenza. I cambi saranno manuali a 5 o a 6 marce, in alternativa l’utente potrà scegliere l’automatico pilotato.

In un secondo momento la casa francese allargherà la gamma proponendo una Cactus ibrida; la trazione ibrida dovrebbe essere disponibile dalla prima metà del 2016.

GUARDA LE FOTO DELLA CITROEN CACTUS

Pubblicato da Anna Sepe il 5 marzo 2014