UBER: auto di lusso con autista a Milano e Roma!

Uber

Uber, è il servizio di noleggio auto di lusso con autista disponibile a Milano. Ecco tutto quello che dovete sapere per utilizzarlo al meglio!

Potete iscrivervi a Uber dal sito web ufficiale: www.uber.com o ancor meglio potete iscrivervi dopo aver scaricato la app Uber per il vostro Smartphone. Ecco i link che dovrete utilizzare per scaricare la app di Uber:

app Uber per iPhone: https://itunes.apple.com/us/app/ubercab/id368677368
app Uber per Android: http://market.android.com/details?id=com.ubercab
app Uber per Blackberry: http://appworld.blackberry.com/webstore/content/23161872/

Una volta scaricata la app di Uber, con un’elegante grafica a sfondo nero, dovrete inserire i vostri dati ed eventualmente una vostra foto che sarà utile all’autista per riconoscervi.

In fase di registrazione, se lo avete a disposizione, potrete inserire un codice promozionale. Io ad esempio ho inserito il codice “internetdays” che in questi giorni da diritto a una corsa in omaggio a Milano da 15 Euro.

Una volta completato il processo di registrazione l’app Uber visualizzerà sul vostro smartphone una mappa con il luogo in cui vi trovate evidenziato e il numero di minuti che dovrete attendere nel caso caso in cui vogliate chiamare subito un’auto … e che auto! :-)

In pochi minuti vedrete infatti comparire una fiammante Bmw, Audi o Mercedes con autista in giacca e cravatta!

Il prezzo del servizio offerto da Uber è di una tariffa fissa di 5 Euro a Milano e di 7 Euro a Roma + un importo variabile che considera tempo e distanza percorsa. Il costo in orario diurno di Uber è mediamente superiore del 20-30% rispetto a quello di un normale taxi. In orario notturno pero’ i prezzi di Uber diventano quasi equivalenti. Il pagamento avviene mediante carta di credito i cui estremi dovrete inserire nella app con il conseguente vantaggio che potrete viaggiare senza avere con voi contanti ma solo il vostro smartphone!

Il servizio di Uber è già attivo in 35 città del mondo e ovviamente il lancio del servizio in Italia ha provocato le immediate proteste dei taxisti di Milano e Roma e dei relativi sindacati.

A Milano i taxisti hanno ottenuto che in base alla legge vigente le vetture di Uber non potranno stazionare sulla strada in attesa di clienti ma dovranno essere parcheggiate in una rimessa.

A Roma i taxisti attaccano Uber per la mancanza di un tassametro.

Insomma la “guerra” è iniziata! Speriamo che sfoci in una pacifica “convivenza” con la conseguente libertà di scelta del consumatore!

… a me comunque il servizio offerto da Uber è sembrato impeccabile e “da vero VIP”, almeno per la durata della corsa!    :-)

Pubblicato da Matteo Di Felice il 3 ottobre 2013