Telepass moto, come montarlo

telepass moto e scooter

Telepass moto, come montarlo: le istruzioni e gli strumenti per montare il telepass in moto o sullo scooter. Le condizioni e i consigli per l’installazione del telepass in moto.



Il telepass può essere montato su moto o scooter (maxiscooter) di cilindrata uguale o superiore a 150 cc. Il telepass non può essere installato su scooter, motorino o moto da 125 cc anche se questi veicoli possono circolare su determinate strade a pedaggio come le tangenziali.

Per usare il telepass in moto, vi ricordiamo che tutti i transiti dovranno essere eseguiti nei caselli abilitati, contrassegnate dal simbolo della moto disegnato per terra e/o con un cartello.

Installazione del Telepass Moto

In base al veicolo posseduto, è possibile proseguire con l’installazione del telepass in diverse postazioni. Certo, molti motociclisti affermano che la sbarra si alza anche tenendo comodamente il telepass in tasca, ma le istruzioni rilasciate da da Telepass S.p.A sono chiare: come riporta il manuale d’uso ufficiale Telepass, il “telepass moto va installato:

  • Sul manubrio
  • All’interno del borsello da serbatoio
  • Nel cassetto portaoggetti anteriore

Vediamo insieme come installare il telepass in moto o sullo scooter seguendo le regole Telepass moto.

Telepass moto nel portaoggetti

L’installazione del telepass moto all’interno del cassetto portaoggetti anteriore è possibile solo se il portaoggetti è realizzato in materiale plastico. Questa soluzione è consigliata solo ai possessori di scooter mentre per i centauri che vanno in giro in moto, la scelta ideale potrebbe essere data dai borselli porta-telepass da fissare al manubrio o al serbatoio.

Il telepass moto va installato nel cassetto portaoggetti anteriore seguendo le istruzioni viste per il fissaggio del telepass sul parabrezza dell’auto, cioè sfruttando il velcro adesivo.

Telepass moto su manubrio

Per installare il telepass sul manubrio della moto è richiesto un apposito accessorio, si tratta di un supporto studiato per consentire il corretto fissaggio del telepass al manubrio della moto.

Il telepass va installato sul manubrio della moto in senso ortogonale all’asse del veicolo. Il velcro non vi servirà per l’installazione del telepass sul manubrio della moto.

telepass moto

In commercio non mancano diversi accessori e borselli che consentono di trasportare il telepass in moto. Quello commercializzato dal Telepass moto è il modello Givi S601 che oltre a essere tra i più costosi (costa all’incirca 23 euro), è rigido, quindi meno maneggevole e più difficoltoso da montare.

Nella foto in alto è mostrato un accessorio versatile, comodo e facile da montare. Si tratta del Porta Telepass Moto OJ Pass proposto su Amazon al prezzo di 12,48 € con spedizione comprese. Quello riportato nella foto in alto è solo uno dei tanti accessori presenti sul mercato. Oltre al più costoso porta telepass Moto Givi segnaliamo anche il più generico Portaoggetti Lampa per Scooter e Moto; funziona bene con il telepass e ha diverse modalità di fissaggio, costa 12,67 euro con spedizione gratuita.

Se il telepass non funziona e la sbarra non dovesse alzarsi, significa che l’installazione non è andata a buon fine o che ci sono altre complicanze: sarà necessario contattare l’assistenza tecnica. Per i motociclisti potrebbe tornare utile la guida come schermare il telepass.

Borsello da serbatoio con ancoraggio magnetico

I borselli da serbatoio magnetici sono molto più costosi. Il modello GIVI con flangia specifica per Yamaha moto o moto Bmw è proposto al prezzo di 119,99 euro. Vi sono borselli da serbatoio più compatti e meno pretenziosi che si comprano con 25 – 30 euro ma che sono privi di sistema di ancoraggio magnetico e quindi vanno fissati con cinghie; sono più complessi da gestire, per questo il metodo migliore per montare il telepass sulle due ruote resta l’accessorio da manubrio per le moto e il portaoggetti plastico per gli scooter.

Quanto cosa telepass moto?

Per quanto riguarda il costo del Telepass moto, le tariffe non cambiano e sono le stesse viste nell’articolo dedicato alla richiesta e ai requisiti: come avere il telepass. Requisito imprescindibile per richiedere il telepass moto è avere un conto bancario dove poter addebitare gli importi del pedaggio. Stando al prezzo da pagare, i costi sono accessibili: è  previsto un pagamento di una quota trimestrale per il noleggio dell’apparecchio di 3,72 euro IVA compresa. In pratica il costo mensile è di soli 1,24 euro, mentre quello annuale ammonta a un totale di 14,88 euro. Per l’opzione Premium Extra (facoltativa), ogni tre mesi saranno addebitati ulteriori 6 euro circa.

Pubblicato da Anna Sepe il 18 novembre 2015