Maserati Quattroporte diesel

La nuova Maserata Quattroporte è disponibile con un ruggente V8 benzina e con il nuovo motore diesel a 6 cilindri. La Maserati quattroporte diesel si compra al prezzo di 98.373 euro e sfoggia prestazioni da mito, lo testimoniano numerose prove su strada e anche il primo test dei colleghi di GenteMotori.

La Quattroporte Maserati è sempre stata un’ammiraglia unica, dal carattere forte e dal look deciso: con il nuovo V6 diesel diventa anche sostenibile! Con il motore diesel, prezzo, costi di gestione e consumi carburante si riducono. La nuova Maserati Quattroporte diesel è ancora più belle con i cerchi da 21 pollici e le pinze dei freni che spiccano di un rosso fiammante. La linea è muscolosa e senza alcuna scritta “diesel” visibile dall’esterno, la vettura si paragona addirittura al benzina: il motore non ruggisce come il V8 ma si fa notare con un ottimo sound e un carattere degno di nota.

Il sound del motore diesel della Quattroporte Maserati è frutto di un artifizio ben studiato: a produrre il ruggito del motore V6 sono due attuatori acustici installati vicino ai tubi di scarico che, accentuano i toni cupi tipici dei propulsori a gasolio. Chi vuole di più… non dovrà fare altro che schiacciare il tasto Sport presente sul tunnel.

Il propulsore montato sulla Quattroruote Maserati è lo stesso della Ghibli diesel, un 6 cilindri a V costruito dall’italiana VM. 3 litri e 250 cavalli qui in Italia -all’estero la vettura è dotata di 275 cavalli, la scelta è stata effettuata per non incorrere nel superbollo-. 600 Nm di coppia e iniezione diretta. Quanto basta per affrontare con allegria curve e guidare con brio la berlina da 1885 kg (mica pizza e fichi!). 250 cavalli sono pochi per spingere una berlina di questo calibro? Dipende da cosa desiderate da una vettura: la quattroruote maserati diesel riesce a proporre l’equilibrio perfetto tra costi di gestione, consumo di carburante e lusso!

A bordo, l’abitacolo non si fa solo apprezzare ma amare: il volante sportivo, le leve del cambio -un automatico ZF a 8 rapporti-, le finiture e i materiali di pregio, faranno innamorare anche le personalità più esigenti. L’equipaggiamento di serie della Quattroporte Maserati a gasolio comprende sedili anteriori riscaldati con regolazione elettrica in 12 posizioni, clima bizona, cruise control e rivestimenti in pelle Poltrona Frau che caratterizzano anche la parte superiore del cruscotto.

I punti deboli 
Se vi state interrogando sulla presenza di difetti a bordo della Quattroporte Maserati diesel, vi accontentiamo con una risposta puntuale: il navigatore è di serie ma l’interfaccia è poco moderna. Tra gli optional è presente un sistema di intrattenimento per i sedili posteriori composta da due display da 10,2 pollici ma… non sono disponibili dotazioni come telecamere a infrarossi, radar e sistemi anticollisione di vario genere ormai presenti su tutte le avversarie.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 7 giugno 2014